Barebone, Mary Lou

    Pagina Catalogata come Personaggi dei libri - Babbani

Tabella Riassuntiva
Seconda Salem
Morte
Personalità

Mary Lou Barebone Harry Potter - PotterPedia.it


Personaggio
Nome Mary Lou Barebone
Data Morte7 Dicembre 1926, New York City, Stati Uniti
Fratelli/Sorelle -
Sposato con -
Figli Credence, Modesty, Chastity
Scuola -
Presente nei libri AF e Dove trovarli Screenplay originale


« PRIMA DESCRIZIONE DI MARY LOU:

MARY LOU BAREBONE, una signora di severa bellezza, vestita con una versione anni Venti del tipico abito puritano, carismatica e appassionata, è su un piccolo podio ai piedi dei gradini della City Bank. Alle sue spalle c'è un uomo che espone uno striscione su cui campeggia il simbolo della società: mani che stringono con orgoglio una bacchetta spezzata tra fiamme di un giallo e rosso accesi.

fonte: AF e dove trovarli Screenplay originale »


Mary Lou Barebone fu una No-Mag (termine americano per indicare i Babbani) che visse all'inizio degli anno '900.
FU il capo della Società del Secondo Salem, un gruppo estremista che voleva dimostrare la presenza dei maghi a New York.
Aveva tre figli adottivi: Chastity, Modesty and Credence.
Mary Lou morì il 7 dicembre 1926 per mano dell'Obscurus che si era rivelato essere Credence.
Come Chastity e Modesty arrivarono a casa di Mary Lou non è noto, mentre per Credence fu la sua domestica, Irma Dugard (metà elfo e metà umana), sicuramente ignara degli atteggiamenti della, a consegnare al bambino a Mary Lou.
Ad un certo punto prima del dicembre del 1926, Mary Lou fu magicamente aggredita dall'Auror Porpentina Goldstein per le violenze fisiche nei confronti di Credence.


Torna in cima





Seconda Salem link



Capo di questa "associazione", Mary Lou Barebone usava i propri figli addottivi per diffondere il messaggio della sua società.
Fu su i gradini della Steen National Bank, il 6 dicembre 1926, che la donna (anche se ignara) incontrò per la prima volta Newt Scamander.
Dopo aver elogiato le meravigliose invenzioni inventate dall'uomo di New York, insistette affinché il pubblico prestasse attenzione ai suoi avvertimenti sulla presenza di una forza misteriosa che stava devastando la città, e implorò il pubblico di unirsi ai Secondi Salemiani.. senza successo.
Qualcuno a dargli man forte ci fu: Langdon Shaw, un credente nella magia che portò Mary Lou ei suoi figli nell'ufficio del padre, Henry Shaw Senior, nel tentativo di guadagnare del sostegno da parte dei giornali e dalla politica della quale faceva parte il fratello maggiore. Comprendendo che la famiglia Shaw non avrebbe sostenuto i Secondi Salemiani Mary Lou se ne andò, non prima che Henry Shaw Junior chiamasse Credence "Mostro".


Torna in cima

Morte link



Fu uccisa involontariamente da suo figlio Credence, che si rivelò essere l'ospite di un .Obscuriale.#. Questo fatto è accaduto tra Novembre e Dicembre dell'anno 1926, a New York.

« MARY LOU indietreggia, con gli occhi che si riempiono di lacrime di paura. Si gira lentamente verso CREDENCE e MODESTY.


Quando si muove, le esplode in corpo una forza potentissima: una massa scura e bestiale che, con un verso stridente, la consuma.
MARY LOU lancia un urlo spaventoso quando la forza la scaglia all'indietro, la manda a sbattere contro una trave di legno e la butta giù dalla balconata.
MARY LOU piomba a terra, nel locale principale della chiesa: il corpo è senza vita e sul viso gli stessi sfregi visti sul volto del SENATORE SHAW (Henry Shaw Junior).


La forza oscura attraversa in volo la chiesa, rovesciando il tavolo e distruggendo qualsiasi cosa sia visibile.

fonte: AF e dove trovarli Screenplay originale »



Torna in cima

Personalità link



Mary Lou Barebone era una bigotta fanatica contro la comunità magica e aveva allevato i suoi figli addottivi con gli stessi ideali.
Tormentava i suoi figli nella paranoia che anche loro potessero essere streghe o maghi.
Mary Lou praticava anche una "sadica" disciplina, infatti ad ogni infrazione commessa dai bambini, quest'ultimi venivano picchiati in diversi modi esistenti. Tuttavia, Mary Lou sapeva anche come parlare a una folla: si presentava composta, ben educata e curiosa in un modo amichevole.
Mostrò anche buone maniere e comprensione nei confronti di Henry Shaw Jr quando decise di non sostenere i Secondi Salemiani.








Info
Stai guardando TID 5713
(EID 113 - REV 3 By Charlotte_Mills)
December 16, 2018

R0 R1 R2 R3

903 visualizzazioni

Modifica