Coppa del Mondo di Quidditch del 2014: Gazzetta del Profeta 10 Giugno - Giappone VS Nigeria

    Pagina Catalogata come Eventi - Coppe del Mondo di Quidditch

Testo tradotto (italiano)
Testo originale (inglese)

Un articolo della Gazzetta del Profeta del 10 giugno 2014 scritto dalla corrispondente Ginny Weasley parla di una partita valida per i quarti di finale della Coppa del Mondo di Quidditch del 2014 disputata tra Giappone e Nigeria

Torna in cima





Testo tradotto (italiano) link


Dalla corrispondente per il Quidditch della Gazzetta del Profeta nel deserto della Patagonia, Ginny Potter.

Giappone 270 - 100 Nigeria
(partita conclusa)


Questa Coppa del Mondo di Quidditch è ricca di sorprese e ci ha regalato un altro colpo di scena questo pomeriggio, quando la seconda squadra favorita del torneo è stata battuta con una schiacciante superiorità dei giapponesi, autori di una prova davvero impeccabile.

La partita meriterebbe di essere ricordata come la Battaglia dei Battitori, perché queste due ottime nazionali di Quidditch hanno esibito un’abilità di prima classe a destreggiare i Bolidi. La precisione e la creatività dei colpi di Okoye e Ojukwu da un lato e di Shingo e Hongo dall’altro, hanno dettato il ritmo della partita, dimostrando che anche i Battitori, spesso ritratti solo come bruti armati di mazza, possono essere veri artisti e dominatori del gioco.

Il momento decisivo dell'incontro è stato indubbiamente il possente colpo di Hongo che ha distrutto l'estremità della scopa di Equiano, il Cercatore nigeriano. Mentre Equiano perdeva il controllo della sua scopa, Noriko Sato si è tuffata al centro di un'azione molto affollata dai giocatori della Nigeria, intervenuti per cercare di salvare il giocatore bolidato, per afferrare il Boccino d'Oro. Il Giappone passa così alle semifinali, dove incontrerà la Bulgaria.

I Nigeriani utilizzano le discusse Thunderbolt VII (i principali concorrenti delle scope Firebol.), che secondo molti tecnici hanno una maggior velocità, ma una minore robustezza. Le scope professionali dovrebbero essere in grado di sopportare i colpi di qualsiasi Bolide ed è già in corso un'indagine a tale riguardo. Le voci secondo cui un gruppo di tifosi della Nigeria si stia recando alla sede inglese della Thunderbolt, a Manchester, non sono ancora state confermate.

Torna in cima

Testo originale (inglese) link


From the Daily Prophet's Quidditch Correspondent in the Patagonian Desert, Ginny Potter.
Japan 270 - Nigeria 100

A World Cup full of surprises yielded yet another this afternoon as the second of the tournament's favourites crashed out of the competition, yielding to the might of a Japanese side that put in a near flawless performance.

This match ought to be remembered as the Battle of the Beaters, because these two outstanding Quidditch nations put on a veritable master class of Bludger work. The precision and creativity of shots hit by Okoye and Ojukwu on the one hand, and Shingo and Hongo on the other, framed the action, demonstrating that Beaters - so often caricatured as thugs with bats - can be artists too.

The turning point of the game was undoubtedly the staggeringly powerful shot hit by Hongo, which smashed the tail off Nigerian Seeker Equiano's broom. As Equiano spun out of control, Noriko Sato soared through the middle of the action to seize the Snitch from the midst of distracted Nigerian players intent on saving their teammate. Japan pass into the semi-finals where they will meet Bulgaria.

The Nigerians have been riding the controversial Thunderbolt VII, a competitor to the Firebolt series, which many experts feel has sacrificed safety for speed. Professional brooms ought to be able to withstand all Bludger blows and an inquiry is already underway. Rumours that a posse of Nigerian warlocks is currently heading for the Thunderbolt Headquarters in Manchester, England, have not been confirmed.








Info
Stai guardando TID 5588
(EID 141 - REV 0 By Mirco_Mcqueen)
August 3, 2017

R0

1366 visualizzazioni

Modifica