Coppa del Mondo di Quidditch del 2014: Gazzetta del Profeta 14 maggio - Nigeria VS Fiji

    Pagina Catalogata come Eventi - Coppe del Mondo di Quidditch

Testo tradotto (italiano)
Testo originale (inglese)

Un articolo della Gazzetta del Profeta del 14 maggio 2014 scritto dalla corrispondente Ginny Weasley parla di una partita degli ottavi di finale della Coppa del Mondo di Quidditch del 2014 disputata tra Nigeria e Fiji.

Torna in cima





Testo tradotto (italiano) link


Dalla corrispondente per il Quidditch della Gazzetta del Profeta nel deserto della Patagonia, Ginny Potter.

Nigeria 400 - 160 Fiji

Compatire il Cercatore delle Fiji, Joseph Snuka, mentre cerca di giustificare il black-out della propria squadra, sconfitta 400 a 160 da una delle favorite del torneo, la Nigeria.

Nelle prime fasi della partita, ai Battitori delle Fiji Quintia Qarase e Narinder Singh è mancata la ferocia mostrata dalle loro controparti nigeriane, Aliko Okoye e Mercy Ojukwu. I Bolidi hanno fatto seri danni ai Cacciatori delle Fiji, che sono riusciti a segnare un solo una marcatura durante la prima ora di gioco, mentre la Nigeria ne ha fatti ben quaranta.

Tra il grande stupore dei commentatori, la rabbia dei tifosi fijiani e la presa in giro di quelli nigeriani, il Cercatore Snuka ha pensato bene di catturare il Boccino d’Oro al 141º minuto, quando la sua squadra era in svantaggio di 400 punti a 10.

Nonostante esistano precedenti di Cercatori che hanno catturato il Boccino d’Oro riducendo lo svantaggio quando la sconfitta per la loro squadra era ormai certa (l'esempio famoso più recente è quello di Viktor Krum nella finale del 1994), il collega avversario di ruolo nigeriano, Samuel Equiano, si trovava a una notevole distanza quando il primo ha deciso di catturare il Boccino d’Oro. In passato, Snuka è stato accusato dai compagni di squadra di essere egoista e gli avvenimenti di oggi non potranno che confermare questa reputazione.

Dopo l'incontro, l'allenatore delle Fiji, Hector Bolobolo, si è limitato a commentare "Lo ammazzerò".

La Nigeria dovrà ora affrontare la vincitrice dell’incontro tra Giappone e Polonia.

Torna in cima

Testo originale (inglese) link


From the Daily Prophet's Quidditch Correspondent in the Patagonian Desert, Ginny Potter.
Nigeria 400 - Fiji 160

Pity Fijian Seeker Joseph Snuka as he tries to justify his side's bruising 400 - 160 defeat at the hands of tournament favourites Nigeria.

In the early stages of the game Fijian Beaters Quintia Qarase and Narinder Singh lacked the ferocity of their Nigerian counterparts Aliko Okoye and Mercy Ojukwu. The Bludgers did serious damage to the Fijian Chasers, who managed only a single goal during the first hour, compared with Nigeria's forty.

To the bewilderment of commentators, the fury of Fijian supporters and the jeers of the Nigerians, Seeker Snuka chose to capture the Snitch in the 141st minute, when his team was trailing 400-10. While there is precedent for a Seeker choosing to catch the Snitch if so doing will minimise the margin by which their team are about to lose (the most famous recent occasion being Viktor Krum's Snitch capture in the 1994 final), Snuka's counterpart Samuel Equiano was some distance away when he chose to snatch the Snitch from the air. Snuka has previously been dubbed an egoist by teammates and today's actions will do little to change his reputation.

Fijian manager and trainer Hector Bolobolo's only comment after the match was 'I'm going to kill him.'

(Pottermore)








Info
Stai guardando TID 5569
(EID 141 - REV 1 By Mirco_Mcqueen)
August 2, 2017

R0 R1

1115 visualizzazioni

Modifica