Diricawl

    Pagina Catalogata come Creature Magiche - Creature Classificate


Creature Magiche
Denominazione Diricawl
Catalogazione Ministeriale Creature Animali
Classificazione Ministeriale Creature XX


Diricawl Harry Potter - PotterPedia.it


Il Diricawl è originario di Mauritius.
Uccello grassoccio, con piume vaporose, incapace di volare, il Diricawl è notevole per il suo modo di sfuggire ai pericoli. Può scomparire in uno sbuffo di piume e riapparire da un'altra parte (anche la Fenice ha questa capacità) producendo un suono caratteristico, simile a un "puff", lasciando solo qualche piuma come traccia del suo passaggio.
Fatto interessante, un tempo i Babbani erano perfettamente consapevoli dell'esistenza del Diricawl, anche se lo conoscevano con il nome di "Dodo".
Non sapendo che il Diricawl può sparire a suo piacere, i Babbani sono convinti di aver dato la caccia alla specie fino a provocarne l'estinzione.
Poiché questo fatto sembra aver aumentato la consapevolezza babbana dei pericoli di compiere una strage indiscriminata delle creature amiche, la Confederazione Internazionale dei Maghi non ha mai ritenuto opportuno rendere noto ai Babbani che il Diricawl esiste ancora.

Essendo una creatura docile e dall'indole gentile il Diricawl è accolto nelle case dei maghi come animale da compagnia e, non essendo in grado di volare, solitamente è tenuto al guinzaglio come un cane, anziché su un trespolo come la maggior parte degli uccelli domestici.

Denominazione Diricawl
Catalogazione Ministeriale Creature Animali
Classificazione Ministeriale Creature XX




Il Diricawl è originario di Mauritius.
Uccello grassoccio, con piume vaporose, incapace di volare, il Diricawl è notevole per il suo modo di sfuggire ai pericoli. Può scomparire in uno sbuffo di piume e riapparire da un'altra parte (anche la Fenice ha questa capacità) producendo un suono caratteristico, simile a un "puff", lasciando solo qualche piuma come traccia del suo passaggio.
Fatto interessante, un tempo i Babbani erano perfettamente consapevoli dell'esistenza del Diricawl, anche se lo conoscevano con il nome di "Dodo".
Non sapendo che il Diricawl può sparire a suo piacere, i Babbani sono convinti di aver dato la caccia alla specie fino a provocarne l'estinzione.
Poiché questo fatto sembra aver aumentato la consapevolezza babbana dei pericoli di compiere una strage indiscriminata delle creature amiche, la Confederazione Internazionale dei Maghi non ha mai ritenuto opportuno rendere noto ai Babbani che il Diricawl esiste ancora.

Essendo una creatura docile e dall'indole gentile il Diricawl è accolto nelle case dei maghi come animale da compagnia e, non essendo in grado di volare, solitamente è tenuto al guinzaglio come un cane, anziché su un trespolo come la maggior parte degli uccelli domestici.






Info
Stai guardando TID 22
(EID 123 - REV 3 By Charlotte_Mills)
December 2, 2015

R0 R1 R2 R3 R4 R5

0 visualizzazioni

Modifica