Drago

    Pagina Catalogata come Creature Magiche - Creature Classificate


Creature Magiche
Denominazione Drago
Catalogazione Ministeriale Creature Animali
Classificazione Ministeriale Creature XXXXX


Probabilmente la più celebre delle bestie magiche, il Drago è tra le più difficili da nascondere.
La Femmina in genere è più grossa e più aggressiva del maschio anche se nessuno dei due dovrebbe essere avvicinato se non da maghi molto capaci e addestrati, se non addirittura piú maghi.
La pelle, il sangue, il cuore, il fegato e il corno di Drago possiedono tutti proprietà altamente magiche, quindi sono molto ricercati, sia come ingredienti delle pozioni sia come anima delle bacchette, mentre le uova di Drago sono catalogate come Beni Non Commerciali di Classe A dal Ministero della Magia
Esistono dieci razze di Draghi, anche se talvolta è risaputo che si incrociano producenti rari ibridi sterili che sono molto rari e pregiati. Ognuna delle diverse specie ha caratteristiche peculiari.
Le 10 specie di Drago sono le seguenti:


Drago Harry Potter - PotterPedia.it


• Il Dorsorugoso Norvegese assomiglia per molti aspetti allo Spinato, anche se invece di punte sulla coda esibisce creste particolarmente sporgenti di un nero intenso lungo la schiena.
Straordinariamente aggressivo è una delle razze di Draghi più rare. Attacca gran parte dei grossi mammiferi terrestri e, cosa insolita per un Drago si nutre anche di creature acquatiche.
cronaca non confermata sostiene che un Dorsorugoso rapì un balenottero al largo della costa norvegese nel 1802.
Le uova di Dorsorugoso sono nere e i piccoli sviluppano la capacità di sputare fuoco prima di quelli delle altre razze (fra il primo e il terzo mese di vita).
E’ un Drago Dorsorugoso Norvegese Norberto nato da un uovo “covato” da Rubeus Hagrid nella sua Capanna.


Drago Harry Potter - PotterPedia.it


• Il Grugnocorto Svedese è un bel Drago blu argenteo la cui pelle è ricercata per la produzione di guanti e scudi protettivi.
La fiamma che emana dalle narici è di un azzurro acceso e può ridurre legno e ossa in cenere in pochi secondi. Il Grugnocorto ha meno vittime umane al suo attivo di gran parte dei Draghi, anche se, dal momento che preferisce vivere tra i monti selvaggi e disabitati, non è certo merito suo.
Nel 1994 lo studente di Tassorosso, Cedric Diggory, affronta un Grugnocorto nella prima prova del Torneo Tre Maghi.


Drago Harry Potter - PotterPedia.it


• L'Ironbelly Ucraino è il piú Drago grosso: puó raggiungere un peso di sei tonnellate. Paffuto e più lento nel volo del Vipertooth o del Longhorn, L'Ironbelly è tuttavia molto pericoloso, capace di schiacciare le abitazioni sulle quali atterra.
Le scaglie sono di un grigio metallico, gli occhi rosso vivo e gli artigli particolarmente lunghi e pericolosi.
Gli Ironbelly sono sottoposti a continuo monitoraggio da parte delle autorità magiche ucraine da quando uno di loro rapì un veliero (per fortuna vuoto) dal Mar Nero nel 1799.


Drago Harry Potter - PotterPedia.it


• Il Longocorno Romeno ha scaglie verdi scuro e lunghe corna d'oro lucente con le quali infilza la preda prima di arrostirla. Polverizzate, le corna sono molto apprezzate come ingredienti per pozioni.
Il territorio originario del Longhorn è ora diventato la più importante riserva di Draghi del mondo, dove maghi di tutte le nazionalità studiano un gran numero di Draghi a distanza ravvicinata.
Il Longhorn è stato oggetto di un programma di allevamento intensivo perché il numero di capi era diventato molto basso negli ultimi anni, soprattutto a causa del commercio delle sue corna, che ora sono catalogate come Materiale Commerciabile di Classe B.


Drago Harry Potter - PotterPedia.it


• Il Nero delle Ebridi è l'altro Drago nativo della Gran Bretagna e più aggressivo del suo corrispettivo gallese.
Necessita di un territorio di almeno cento miglia quadrate per esemplare. Lungo fino a nove metri, il Nero delle Ebridi ha scaglie ruvide, occhi viola brillante e una fila di creste basse ma affilate come rasoi lungo la schiena.
La sua coda termina con una punta a forma di freccia e possiede ali simili a quelle di un pipistrello.
Il nero delle Ebridi si nutre soprattutto di cervi, anche se ha rapito grossi ani e perfino mucche.
Il clan magico MacFusty, che vive nelle Ebridi da secoli, si occupa tradizionalmente della gestione dei Draghi nativi.


Drago Harry Potter - PotterPedia.it


• L'Opaleye degli Antipodi è nativo della Nuova Zelanda, anche se è noto che emigra in Australia quando il territorio diventa ristretto nella sua terra originaria. Cosa insolita per un Drago, abita nelle valli piuttosto che sui monti.
E' di taglia media (pesa due-tre tonnellate).
Forse il più bello dei Draghi, ha scaglie iridescenti e perlacee e occhi scintillanti, multicolori, privi di pupilla, da cui il nome. Questo Drago produce una fiamma scarlatta molto vivace, anche se per gli standard di un Drago non è particolarmente aggressivo e uccide di rado se non è affamato.
Il suo cibo preferito sono le pecore, ma attacca anche prede più grosse. Una serie di uccisioni di canguri alla fine degli anni Settanta fu attribuita a un Opaleye maschio estromesso dal proprio territorio da una femmina dominante.
Le uova di Opalaye sono grigio chiaro e possono essere scambiate per fossili da Babbani inesperti.


Drago Harry Potter - PotterPedia.it


• Il Petardo Cinese (noto talvolta come Leodrago) è l'unico Drago orientale, ha un aspetto particolarmente singolare.
Dotato di scaglie lisce e scarlatte, ha una corona di punte dorate attorno al muso dal grugno rincagnato e occhi molto sporgenti.
Quando è arrabbiato emette dalle narici una fiamma a forma di fungo: di qui il nome. Pesa da due a quattro tonnellate e la femmina è più grande del maschio.
Le uova sono di un cremisi vivo spruzzato d'oro e i gusci sono molto apprezzati per l'uso della magia cinese. Il Petardo è aggressivo ma più tollerante di gran parte dei Draghi nei confronti della propria specie; a volte acconsente a condividere il territorio con un massimo di due altri esemplari.
Il Petardo si nutre di quasi tutti i mammiferi, anche se predilige maiali e umani.
Viktor Krum affrontò un Petardo Cinese durante la prima prova del Torneo Tremaghi.


Drago Harry Potter - PotterPedia.it


• L'Ungaro Spinato è probabilmente la più pericolosa di tutte le razze di draghi, l'Ungaro Spinato ha scaglie nere ed è simile a un lucertolone.
Ha occhi gialli, corni color bronzo e punte di colore analogo che fuoriescono dalla lunga coda. Lo Spinato ha una delle gittate di fuoco più vaste (fino a centocinquanta metri).
Le sue uova sono color cemento e hanno un guscio particolarmente resistente; i piccoli si fanno strada all'esterno usando le code, le cui punte sono ben sviluppate alla nascita.
L'Ungaro Spinato di nutre di capre, pecore e, quando possibile, di umani.
L'Ungaro Spinato è uno dei Draghi della prima prova del Torneo Tre Maghi del 1994, ad affrontarlo fu proprio Harry Potter.

Drago Harry Potter - PotterPedia.it


• Il verde Gallese Comune si confonde bene con l'erba folta della sua patria, anche se nidifica sui monti più alti, dove è stata costituita una riserva per la sua conservazione.
Nonostante l'Incidente di Ilfracombe (dove un Gallese calò su una spiaggia affollata di Babbani che prendevano il sole che terminò nella scarica di Incantesimi di Memoria più vasta del secolo), questa razza è tra le meno moleste, dal momento che, come l'Opaleye, preferisce attaccare pecore ed evitare accuratamente gli umani se non aggredito. Il Verde Gallese ha un ruggito facilmente riconoscibile e sorprendentemente melodioso.
Il fuoco viene messo a getti sottili. le uova di Verde Gallese sono di un bruno terroso, macchiate di verde.
Nel quarto libro della saga di Harry Potter, durante la prima prova del Torneo Tre Maghi fu proprio Fleur Delacour ad affrontare questa razza di Drago.

Drago Harry Potter - PotterPedia.it


• Il Vipertooth Peruviano è il piú piccolo di tutti i Draghi conosciuti, e il più rapido in volo.
Lungo appena quattro metri e mezzo, il Vipertooth peruviano ha scaglie lisce color rame con strisce nere sulle creste. Le corna sono corte e le zanne sono particolarmente velenose.
Il Vipertooth si nutre volentieri di capre e mucche, ma ha una tale passione per gli umani che la Confederazione Internazionale dei Maghi fu costretta a inviare i suoi sterminatori alla fine del Diciannovesimo secolo per ridurre il numero di Vipertooth, che era aumentato con allarmante rapidità.


Creature Magiche
Denominazione Drago
Catalogazione Ministeriale Creature Animali
Classificazione Ministeriale Creature XXXXX




Probabilmente la più celebre delle bestie magiche, il Drago è tra le più difficili da nascondere.
La Femmina in genere è più grossa e più aggressiva del maschio anche se nessuno dei due dovrebbe essere avvicinato se non da maghi molto capaci e addestrati, se non addirittura più maghi.
La pelle, il sangue, il cuore, il fegato e il corno di Drago possiedono tutti proprietà altamente magiche, quindi sono molto ricercati, sia come ingredienti delle pozioni sia come anima delle bacchette, mentre le uova di Drago sono catalogate come Beni Non Commerciali di Classe A dal Ministero della Magia


Torna in cima


Aspetto link



La stessa parola "drákōn" ha anche diverse interpretazioni letterali - sta a significare un serpente di dimensioni enormi o un serpente d'acqua. In termini culturali, ciò ha portato a immaginare diversamente i draghi nei paesi occidentali rispetto a quelli del Sud e dell'Asia orientale.
Qualcosa di simile ai Dragoni, simile a quelli Greci di un tempo, come i serpenti, rimane la principale interpretazione visiva del drago cinese. I leggendari draghi dei paesi occidentali tendono ad avere ali e sputare fuoco, più simile alla Chimera, anche se queste sono ormai riconosciute come bestie mitiche a parte (e di conseguenza hanno il proprio posto nel libro di testo Animali Fantastici).
I draghi del mito Cinese hanno fino a quattro gambe, ma di solito non di più, mentre nelle prime storie europee i draghi spesso esibivano sei gambe. In entrambe le culture, i draghi tendono ad essere squamosi e
Rettili, con lunghe code forcute.


Torna in cima


Habitat link


Il libro di testo “AFDT” elenca dieci specie di drago, ognuno che vive in una posizione diversa, dalle valli della Nuova Zelanda alle montagne del Galles e in diversi paesi come il Perù, la Svezia e la Cina. Allo stesso modo, i draghi della leggenda hanno una vasta gamma di habitat, tra cui palazzi sotto il mare, montagne remote e grotte.
E mentre i giganteschi draghi sputafuoco sono ovviamente non reali, c'è un grande membro della famiglia delle lucertole chiamato il drago Komodo. Questa creatura - probabilmente la cosa più vicina che il mondo naturale ha ai draghi del mito - vive sulle isole dell'Indonesia.


Torna in cima


Natura link


Nella Pietra Filosofale, Ron disse a Harry quanto fosse impossibile addomesticare un drago:

« “… e comunque non si possono addomesticare: troppo pericoloso. Dovreste vedere le bruciature che si è beccato Charlie in Romania coi draghi selvatici”
(Harry Potter e la Pietra Filosofale) »


Sicuramente, con Norberto che cresce tre volte di lunghezza entro una settimana, non è stato molto tempo prima che diventasse impossibile da gestire, mordendo Ron sulla mano e Hagrid sulla gamba. Animali Fantastici spiega che le femmine sono generalmente più grandi e aggressive rispetto alle loro omologhe maschili, quindi forse non è stata una sorpresa quando Charlie Weasley in seguito ha rivelato che Norberto era in realtà una ragazza.
I draghi del mito sono altrettanto difficili da allevare, essendo terribili e terrificanti creature senza alcun interesse a lavorare con gli esseri umani.


Torna in cima


Buono o cattivo? link



Sebbene simili in apparenza, nei miti cinesi, i draghi erano spesso più benevoli delle loro controparti occidentali. I draghi cinesi sono un simbolo di buona fortuna, rappresentando un percorso all'illuminazione.
Per un tempo questa interpretazione esisteva accanto alla reputazione più timorosa dei draghi dell'Europa primitiva. Gradualmente, i dragoni malvagi hanno dominato la cultura occidentale e sono ora tipicamente considerati come simboli di oscurità e malevolenza. Certamente, nessuno dei draghi del mondo magico sembrava portare i loro proprietari una buona fortuna, da Norberto allo Ungaro Spinato di Harry Potter e il Calice di Fuoco.


Torna in cima


Draghi famosi link



La reputazione pericolosa di queste creature domina le storie di un tempo su divloro. Dal santo patrono dell'Inghilterra, George, ai draghi di Beowulf e alle storie di Re Arthur, queste sono terribili creature che esistono per essere uccise.

Perché, nonostante le speranze di Hagrid, avere un rapporto amichevole con un drago è raro.
Dopo tutto, il motto della scuola di Hogwarts "draco dormiens nunquam titillandus" - o "non svegliare il drago che dorme“ - non è un caso.


Torna in cima


Storia link



È anche vero che i draghi sono tra le bestie magiche più famose. Sono sicuramente uno dei più antichi, con una storia che si estende fino alla Grecia antica. La prima menzione della parola drago è nel testo antico greco l'Iliade, scritto intorno al 762 a.C. Per inciso la parola greca drákōn è, naturalmente, la radice del primo nome di Malfoy.

C'erano quattro tipi di creature simili a drago nella mitologia greca - i Dragoni giganti, mortali e serpentini; il Ceto, noto anche come Mostro Marino; la Chimera sputafuoco, un ibrido di serpente, leone e capra; e il mostro Dracaenae, che aveva il corpo superiore di una ninfa e il corpo inferiore di un drago di mare.


Torna in cima


Razze di Drago Conosciute link



Esistono dieci razze di Draghi, anche se talvolta è risaputo che si incrociano producenti rari ibridi sterili che sono molto rari e pregiati. Ognuna delle diverse specie ha caratteristiche peculiari.

Le 10 specie di Drago sono le seguenti:

- Dorsorugoso Norvegese;
- Grugnocorto Svedese;
- Ironbelly Ucraino;
- Longocorno Romeno;
- Nero delle Ebridi;
- Opaleye degli Antipodi;
- Petardo Cinese;
- Ungaro Spinato;
- Verde Gallese Comune;
- Vipertooth Peruviano.







Drago è presente 170 volte nelle nostre citazioni dai Libri di Harry Potter.
Leggile Ora

6 immagini nella Galleria Fotografica di HarryWeb.net raffigurano Drago
Guardale Ora

Cronologia


1998 (1 Maggio)
Harry Potter, Ron, Hermione si intrufolano nella Gringott, prendono la coppa di Tosca Tassorosso dalla camera blindata di Bellatrix Lestrange.
Il folletto Unci-Unci che li aveva aiutati ad entrare ruba loro la spada di Grifondoro. Per salvarsi i tre ragazzi fuggono in groppa ad un Drago.
Il Trio ritorna ad Hogsmeade e si intrufola ad Hogwarts.
Hogwarts si sta preparando per la battaglia contro Voldemort.
Ron e Hermione distruggono la coppa mentre Harry cerca il diadema di Priscilla Corvonero





Ultimi Articoli Correlati

Tom Felton: al webcast per il Parco di HP + Dragon*Con 2009-09-09 15:59:30
Info
Stai guardando TID 25
(EID 123 - REV 3 By Charlotte_Mills)
December 5, 2015

R0 R1 R2 R3 R4 R5

0 visualizzazioni

Modifica