Espresso per Hogwarts

(anche Hogwarts Express)
    Pagina Catalogata come Oggetti

Eventi Salienti

Espresso per Hogwarts Harry Potter - PotterPedia.it


L'Espresso per Hogwarts è il treno che collega il binario 9 e ¾ della stazione ferroviaria King's Cross della Londra babbana con la stazione ferroviaria del villaggio di Hogsmeade.

I primissimi resoconti storici, le antiche incisioni e stampe testimoniano che in passato gli studenti di Hogwarts solevano raggiungere la scuola con qualsiasi mezzo gli saltasse in mente. Qualcuno arrivava a cavallo di una scopa (impresa difficile quando si trasportano bauli e animali da compagnia); altri requisivano carri incantati e, successivamente, carrozze; qualcuno cercava di Materializzarsi (spesso con risultati disastrosi, visto che il castello e il parco sono da sempre protetti da incantesimi Anti-Materializzazione); altri invece arrivavano in groppa alle più svariate creature magiche.
Malgrado gli incidenti connessi a questi diversi mezzi di trasporto magici – per non parlare degli annuali avvistamenti babbani di stormi di maghi in volo verso nord – era compito dei genitori portare i ragazzi a scuola, almeno fino all'entrata in vigore dello Statuto di Segretezza, nel 1692. A quel punto fu necessario trovare urgentemente un metodo un po' più discreto per far arrivare centinaia di giovani maghi provenienti da tutta la Gran Bretagna alla loro scuola celata nelle Highlands, in Scozia.
Si predisposero così alcune Passaporte in diversi punti di ritrovo sparsi per tutta la Gran Bretagna. Fin da subito ci furono problemi di logistica. Ogni anno fino a un terzo degli studenti non riusciva ad arrivare a Hogwarts, vuoi perché mancavano la finestra temporale, vuoi perché non riuscivano a riconoscere l'insignificante oggetto incantato che li avrebbe trasportati fino a scuola. C'era anche un altro inconveniente: molti ragazzi soffrivano (e soffrono) di mal di Passaporta, con il risultato che ogni inizio anno l'infermeria si riempiva di studenti in preda alla nausea e alle crisi isteriche.
Il Ministero della Magia dovette ammettere che le Passaporte non erano la soluzione giusta al problema del trasporto scolastico, ma non riuscì a trovare un'alternativa accettabile. Un ritorno ai trasferimenti senza regolamentazione del passato era impossibile, eppure una via più diretta per arrivare a scuola (ad esempio collegando ufficialmente un caminetto della scuola alla Metropolvere) incontrava le forti resistenze dei presidi, che non volevano mettere a repentaglio la sicurezza del castello.
Finalmente il Ministro della Magia Ottaline Gambol suggerì una soluzione audace e controversa allo spinoso problema. Le invenzioni dei Babbani l'affascinavano e intravide nei treni un potenziale.
Da dove sbucò esattamente l'Espresso per Hogwarts non è mai stato stabilito con certezza, anche se di fatto al Ministero della Magia sono conservati documenti segreti attestanti un'operazione gigantesca che comportò centossesantasette Incantesimi di Memoria e il più grande Incantesimo Dissimulante collettivo mai eseguito in Gran Bretagna.
La mattina dopo questi presunti crimini, una sgargiante locomotiva rossa con le carrozze al seguito lasciò di stucco gli abitanti di Hogsmeade (che non si erano neanche mai accordi di avere una stazione dei treni), mentre molti operai ferroviari babbani della città di Crewe trascorsero il resto dell'anno lottando contro la confusa e sgradevole sensazione di aver smarrito qualcosa d'importante.

Espresso per Hogwarts Harry Potter - PotterPedia.it


L'Espresso per Hogwarts subì diverse modifiche magiche prima che il suo utilizzo scolastico fosse approvato dal Ministero. Molte famiglie purosangue inorridirono al pensiero che i loro bambini avrebbero dovuto utilizzare un mezzo di trasporto babbano che consideravano non sicuro, antigienico e degradante; tuttavia non appena il Ministero decretò che gli studenti o avrebbero preso quel treno o non avrebbero frequentato lezioni, ogni obiezione venne zittita.


Torna in cima





Eventi Salienti link


Nel 1996 nello scompartimento C dell'Espresso di Hogwarts il Professor Lumacorno riunisce il Lumaclub

E' sull'Espresso di Hogwarts che Harry incontra per la prima volta, nel 1991, Ron e, successivamente, molte delle persone che giocheranno un ruolo importante nella sua vita, tra cui Hermione, Neville, Fred, George, Luna e il Professor Lupin.

E' sull'Espresso di Hogwarts che avviene il primo confronto tra Harry e Draco, quando Draco, offende Ron e offre la sua amicizia ad Harry.

E' sull'Espresso di Hogwarts che Harry si scontra per la prima volta, nel 1993, con un Dissennatore.




Espresso per Hogwarts è presente 20 volte nelle nostre citazioni dai Libri di Harry Potter.
Leggile Ora

3 immagini nella Galleria Fotografica di HarryWeb.net raffigurano Espresso per Hogwarts
Guardale Ora

Cronologia


1993 (Settembre)
Il nuovo professore di Difesa Contro le Arti Oscure è Remus Lupin
Egli salva Harry sull´Espresso per Hogwarts dall´attacco di un Dissennatore
1994 (1 Settembre)
L´espresso per Hogwarts arriva durante un violento acquazzone e cominciano le lezioni:
Bubotuberi per Erbologia;
Schiopodi Sparacoda per Cura delle Creature Magiche;
astrologia in Divinazione.

L´articolo di Rita Skeeter sul signor Weasley e Moody viene pubblicato sulla Gazzetta del Profeta





Ultimi Articoli Correlati

Wizarding World: Espresso per Hogwarts 2013-09-12 08:48:35
Parco HP: l'Espresso per Hogwarts!!! 2009-11-17 23:51:14
Sull'espresso per Hogwarts: nuovo estratto dal PMS 2008-10-06 01:34:27
Info
Stai guardando TID 4329
(EID 40 - REV 5 By Charlotte_Mills)
September 17, 2017

R0 R1 R2 R3 R4 R5

22802 visualizzazioni

Modifica