Allock, Gilderoy

(anche Gilderoy Lockhart)
    Pagina Catalogata come Personaggi dei libri - Staff di Hogwarts

Tabella Riassuntiva
Carriera scolastica
La carriera dopo Hogwarts
Ritorno a Hogwarts
Pensieri di J.K. Rowling
Intervista a J.K. Rowling

Gilderoy Allock Harry Potter - PotterPedia.it
Personaggio
Nome Gilderoy Allock
Data Nascita26 gennaio 1954
Sessomaschile
Stato civilecelibe
Occhiblu luminoso
Capellibiondi
Casa Corvonero
Stato di sangueMezzosangue
Presente nei libriHP2 – HP5
MateriaDIFESA CONTRO LE ARTI OSCURE (settembre 1992 – giugno 1993)
PredecessoreQuirinus Raptor
SuccessoreRemus Lupin

Nato da madre strega e padre Babbano, con due sorelle maggiori, Gilderoy Allock fu l'unico dei tre fratelli a mostrare abilità magiche. Era un ragazzo intelligente, di bell'aspetto e senza dubbio il preferito di sua madre. La scoperta di essere anche mago fece crescere la sua vanità come un'erba particolarmente infestante.

Torna in cima





Carriera scolastica link


L'arrivo del giovane Allock alla Scuola di Magia e Stregoneria di Hogwarts non fu il trionfo che lui e sua madre si aspettavano. Per qualche motivo, Allock non si era reso conto che si sarebbe trovato in una scuola piena di streghe e maghi, molti dei quali ben più istruiti di lui. (Allock aveva infatti fantasticato per se stesso un arrivo a Hogwarts non molto diverso da quello che avrebbe avuto Harry Potter decenni dopo. Si era immaginato mentre camminava lungo i corridoi sentendo alle sue spalle un intenso bisbigliare sulle sue prodezze magiche e non aveva mai pensato che ogni studente di Hogwarts aveva avuto esperienze simili alle sue prima di iniziare la scuola). Nella sua mente Allock era già un grandissimo eroe e genio e fu quindi uno shock davvero spiacevole scoprire che il suo nome era sconosciuto, le sue capacità del tutto non eccezionali e che nessuno era particolarmente impressionato dai suoi capelli naturalmente ondulati.

Questo non significa che Allock non avesse talento. Al contrario, i suoi insegnanti credevano che fosse sopra alla media per intelligenza e abilità e che, con tanto duro lavoro, avrebbe potuto raggiungere buoni risultati. Tuttavia, ben presto le ambizioni che Allock aveva condiviso liberamente con i suoi compagni di classe iniziarono ad affievolirsi (Allock aveva detto a tutti coloro che lo stavano ad ascoltare che sarebbe riuscito a creare una Pietra Filosofale prima della fine della scuola e che avrebbe guidato alla vittoria della Coppa del Mondo la squadra di Quidditch dell'Inghilterra, prima di impegnarsi per diventare il più giovane Ministro della Magia).

Smistato nella Casa di Corvonero, Allock raggiunse ben presto ottimi voti a scuola, anche se per sua natura c'era sempre qualcosa che lo rendeva insoddisfatto. Se non poteva essere il primo e il migliore, preferiva non partecipare affatto. Con il trascorrere del tempo, indirizzò sempre più il proprio talento verso scorciatoie e raggiri. Lo studio per lui non era un piacere, ma solo un mezzo per ottenere attenzioni. La sua ambizione era vincere premi e riconoscimenti. Arrivò anche ad esercitare pressioni sul preside per avviare la distribuzione di un giornalino scolastico, solo perché per lui non c'era niente di più piacevole che vedere il proprio nome e la propria fotografia stampati. Anche se non fu mai davvero famoso, riuscì comunque a raggiungere il suo obiettivo principale: essere riconosciuto in tutta la scuola per le numerose e interessanti prodezze compiute. Ricevette una settimana di punizione per aver inciso con la magia la sua firma, con caratteri di circa sei metri di lunghezza, sul campo di Quidditch. Riuscì a creare un'enorme immagine luminosa del proprio volto, con l'idea di proiettarla verso il cielo, imitando così il Marchio Nero. Un anno inviò a se stesso per San Valentino ottocento cartoline di auguri, che provocarono un tale ammassamento di gufi nella Grande Sala che la colazione dovette essere abbandonata (per le troppe piume ed escrementi che cadevano nel porridge).

Torna in cima

La carriera dopo Hogwarts link


Quando Allock lasciò Hogwarts, il personale della scuola tirò un respiro di sollievo. Presto si sentì parlare di lui in diversi Paesi stranieri, dove le sue prodezze iniziarono a riscuotere crescente notorietà. Molti dei suoi ex-insegnanti iniziarono a credere quindi di aver sbagliato a giudicarlo, dal momento che stava dimostrando coraggio e resilienza nel liberare diversi luoghi infestati da pericolose creature Oscure.

La verità è che Allock alla fine aveva trovato la sua strada. Non era mai stato un pessimo mago, solo un po' pigro, e aveva deciso di affinare le proprie capacità in un'unica direzione: gli Incantesimi di Memoria. Perfezionando questo difficile incantesimo, era riuscito con successo a modificare i ricordi di una dozzina di streghe e maghi esperti e coraggiosi, prendendosi così il merito dei loro audaci successi. Al termine di ogni "avventura", Allock rientrava infatti sempre in Gran Bretagna con un nuovo libro pronto per essere pubblicato, nel quale raccontava le "sue" coraggiose gesta con grande ricchezza di fantasiosi dettagli.

Una decina di anni dopo aver lasciato la scuola, Allock si era posizionato in cima alle classifiche dei best-seller con una serie di libri autobiografici e si era guadagnato la reputazione di difensore dalle Arti Oscure a livello mondiale. Conquistò persino l'ammissione all'ordine di Merlino, Terza Classe, divenne Membro Onorario della Lega per la Difesa contro le Arti Oscure e grazie alla sua bella presenza - per nulla segnata dalle numerose battaglie sospese tra la vita e la morte, per difendersi dagli attacchi sferrati con zanne artigli che raccontava di avere avuto con lupi mannari, spiriti e simili - gli venne assegnato per cinque volte di seguito il Premio per il Sorriso-Più-Affascinante indetto dal Settimanale delle Streghe.

Torna in cima

Ritorno a Hogwarts link


Molti membri del personale della scuola rimasero basiti non comprendendo il motivo per cui Albus Silente aveva deciso di chiedere a Gilderoy Allock di tornare a Hogwarts come insegnante di Difesa Contro le Arti Oscure. Sebbene fosse vero che era diventato praticamente impossibile convincere qualcuno ad accettare questo lavoro (le voci che fosse un posto maledetto stavano acquistando vigore sia dentro che fuori Hogwarts), molti insegnanti ricordavano Gilderoy Allock come un ragazzo assolutamente odioso, indipendentemente dai suoi ultimi traguardi.

Il piano di Albus Silente era, però, molto ben preciso. A Silente era capitato infatti di conoscere due dei maghi il cui merito per il lavoro di una vita era stato sottratto da Gilderoy Allock. Silente, che era quindi l'unica persona al mondo a credere di sapere cosa stesse combinando Allock, era convinto che sarebbe bastato semplicemente rimetterlo in un ambiente scolastico ordinario per poterlo poi smascherare come ciarlatano e imbroglione. La professoressa McGranitt, alla quale Allock non era mai piaciuto, chiese a Silente cosa pensava avrebbero potuto imparare gli studenti da un uomo tanto vanitoso e avido di celebrità. Silente le rispose "c'è molto da imparare anche da un cattivo insegnante: cosa non fare, come non essere".

Considerando quanto stava crescendo la sua carriera, Allock non avrebbe mai accettato di tornare a Hogwarts se Silente non avesse promesso a quest'uomo avido di fama che avrebbe avuto Harry Potter come studente. Suggerendogli con grande abilità che insegnare a Harry Potter avrebbe messo il sigillo finale alla sua fama, Silente aveva teso un tranello a cui Allock non poteva resistere.

Quando alla fine arrivò a scuola, le capacità magiche di Allock (in passato abbastanza buone) erano ormai del tutto arrugginite e senza possibilità di recupero. L'unico incantesimo che era realmente in grado di fare era l'Incantesimo di Memoria, che aveva utilizzato ripetutamente per anni. Le sue lezioni divennero ben presto una sciarada, dal momento che si scoprì quanto fosse incapace di fare tutto ciò in cui nei suoi libri dichiarava invece di essere esperto.

L'incidente che costò ad Allock la propria salute mentale ebbe luogo alla fine dell'anno scolastico a Hogwarts, quando un Incantesimo di Memoria gli si ritorse contro e cancellò per sempre il suo passato. Da allora ha vissuto nel Reparto Janus Thickey dell'Ospedale per le Malattie e Ferite Magiche di San Mungo.

Torna in cima

Pensieri di J.K. Rowling link


Gilderoy Allock fu l'unico tra i suoi fratelli... a mostrare abilità magiche, cosa che lo rese molto orgoglioso quando andò a Hogwarts e venne smistato nella Casa di Corvonero, anche se ho il sospetto - e sono sicura che nessuno rimarrà sorpreso nel sentirlo - che credo sia scampato per un soffio a Serpeverde, finendo poi in Corvonero.

Gilderoy Allock non è il suo pseudonimo. Gilderoy Allock è il suo vero nome e credo che questo ci dica molto delle ambizioni che la madre nutriva nei confronti del figlio e di come lo incoraggiasse a credere di essere una persona straordinaria. Gilderoy è un nome abbastanza appariscente, credo.

Gilderoy è un tipo di celebrità abbastanza moderna, nel senso che gli piace pensare a nuovi modi per rendersi famoso e... così ha deciso che gli sarebbe piaciuto mettere sul mercato una linea di prodotti per la cura dei capelli. Quest'uomo è davvero molto orgoglioso dei propri capelli naturalmente ondulati e quindi mi piace immaginare che abbia scoperto la proprietà per dare lucentezza ai capelli con le uova di Occamy, visto che le uova di Occamy provengono da una creatura abbastanza malvagia… le uova hanno un guscio d'argento. Alla fine si è visto che questi shampoo sono troppo pericolosi e costosi da produrre e così Gilderoy non ha mai realizzato questo suo desiderio.


Torna in cima

Intervista a J.K. Rowling link


Estratto di un'intervista della BBC Radio 4 registrata nella lontana estate del 2005 e messa in onda come speciale di Natale nel dicembre 2005.
SF: Dunque, sinceramente, ma tu frughi nei libri o nell'OED [Dizionario della lingua inglese] alla ricerca di parole rare o altro, oppure hai semplicemente una buona memoria per le parole?

JKR: Ehm… Non è proprio che frughi nei libri. Di solito sono cose che ho raccolto o in cui mi sono imbattuta leggendo in generale. Un'eccezione è stata Gilderoy – Gilderoy Lockhart (Allock in italiano). Il nome Lockhart, certo, so che è un cognome abbastanza comune in Scozia…

SF: Oh, sì.

JKR: …L'ho letto su un memoriale ai caduti di guerra. Stavo cercando un cognome che fosse abbastanza affascinante ed elegante e Lockhart ha catturato la mia attenzione su quel memoriale, e così è stato. Non sono riuscita a trovare un nome cristiano. E una notte stavo sfogliando il Dizionario delle Frasi e delle Favole. Stavo cercando degli spunti, in generale, che mi sarebbero potuti servire e ho visto Gilderoy, che era in realtà un farabutto, un malvivente di bell'aspetto.

SF: Davvero?

JKR: E Gilderoy Lockhart, mi è sembrato semplicemente perfetto.

SF: È perfetto, proprio perfetto…

JKR: Fa il suo effetto e poi, in fondo, anche abbastanza falso.

SF: Sì, certo, come sappiamo, lo era davvero.

JKR: Certo, come sappiamo.





Gilderoy Allock è presente 32 volte nelle nostre citazioni dai Libri di Harry Potter.
Leggile Ora

4 immagini nella Galleria Fotografica di HarryWeb.net raffigurano Gilderoy Allock
Guardale Ora

Cronologia


1992 (13 Agosto)
Gilderoy Allock annuncia che sarà il nuovo professore di Difesa contro le Arti Oscure ad Hogwarts
Di lì a poco Lucius lascerà cadere il Diario di Tom Riddle dentro il calderone di Ginny Weasley
1992 (19 Agosto)
Viaggio a Diagon Alley
Harry visita accidentalmente Knockturn Alley. Nel frattempo Gilderoy Allock firma le sue copie al Ghirigoro
1992 (3 Settembre)
Due ore di Erbologia, Trasfigurazione, pranzo e poi Difesa contro le Arti Oscure
Gilderoy Allock assegna un quiz su lui stesso; poi fa esercitare la classe contro dei Folletti della Cornovaglia
1992 (5 Settembre)
Ginny apre la Camera dei segreti sotto influenza del Diario di Tom Riddle. Harry infatti sente per la prima volta la voce del Basilisco
All´alba, la prima esercitazione di Quidditch. Ron lancia per sbaglio a sé stesso l´incantesimo Mangia lumache. Per punizione, Ron pulisce trofei, mentre Harry risponde alle lettere delle fan di Gilderoy Allock
1992 (5 Novembre)
Grazie ad un autografo di Gilderoy Allock, Hermione riesce a prendere il libro "De potentissimis Potionibus" dalla biblioteca
1992 (7 Novembre)
Grifondoro vince contro Serpeverde, a Quidditch.
Harry si rompe un braccio, per colpa di un bolide stregato da Dobby.
Gilderoy Allock tenta di guarire il braccio, ma peggiora la situazione rimuovendogli tutte le ossa con un incantesimo Brachium Emendo
1993 (29 Maggio)
Harry salva Ginny e sconfigge il ricordo di Tom Riddle, distruggendo senza saperlo il primo Horcrux di Voldemort.
Gilderoy Allock nel tentativo di cancellare la memoria di Harry e Ron con la bacchetta rotta di Ron, esegue una maledizione su se stesso cancellandosi la memoria
1995 (25 Dicembre)
l´Ordine va a fare visita ad Arthur al San Mungo e Harry, Ron e Hermione incontrano Gilderoy Allock e Neville, che è andato a far visite ai suoi genitori.





Info
Stai guardando TID 1513
(EID 112 - REV 5 By Charlotte_Mills)
September 27, 2017

R0 R1 R2 R3 R4 R5

41096 visualizzazioni

Modifica