Golgomath

    Pagina Catalogata come Creature Magiche - Creature Menzionate


Era un gigante della tribù del Nord Europa ed era uno degli esemplari più forti e grandi della colonia.

Golgomath era molto feroce e aveva un aspetto veramente terrificante: infatti, oltre ad essere gigantesco, misurava circa 25 piedi, aveva enormi denti neri e portava al collo una collana di ossa, presumibilmente umane (HP OdF).

Nel 1995, quando Rubeus Hagrid e Olympe Maxime avevano quasi stretto un’alleanza con il capo della tribù, Karkus ma Golgomath organizzò una rivolta, lo decapitò e prese il suo posto come Gurg. Come trofeo, egli prese l’elmo di Karkus, un oggetto pregiato e indistruttibile, forgiato dai Goblin che Albus Silente gli aveva regalato come pegno delle buone intenzioni dell’Ordine della Fenice (HP OdF).
Quando Hagrid e Olympe Maxime hanno tentato di negoziare con il nuovo Gurg sono stati attaccati dai Giganti e sono riusciti a fuggire solo grazie all’uso della magia.

Golgomath, invece, si è alleato a Lord Vodemort e ai suoi seguaci, con i quali aveva in comune il gusto del sangue e il desiderio di uccide. Appena stretta l’alleanza con Walden MacNair, il leader della delegazione dei Mangiamorte, Golgomathordinò ai suoi subalterni di razziare le grotte della valle per uccidere tutti i Giganti che non erano d'accordo con lui.
Il 2 maggio del 1998, Golgomath con i Giganti ha partecipato alla Battaglia di Hogwarts, non si sa se sia morto durante gli scontri, oppure se sia stato giustiziato dagli Auror, comunque, sembra improbabile che possa essere sopravvissuto dopo la sconfitta di Lord Voldemort (HP DdM).




Golgomath è presente 8 volte nelle nostre citazioni dai Libri di Harry Potter.
Leggile Ora





Info
Stai guardando TID 148
(EID 125 - REV 2 By Charlotte_Mills)
August 10, 2017

R0 R1 R2

10261 visualizzazioni

Modifica