Harry Potter e la Maledizione dell'Erede (Riassunto Atto 3)

(anche Harry Potter and the Cursed Child (Act 3 Summary))
    Pagina Catalogata come Libri di Harry Potter

Scena 1:
Scena 2:
Scena 3:
Scena 4:
Scena 5:
Scena 6:
Scena 7:
Scena 8:
Scena 9:
Scena 10:
Scena 11:
Scena 12:
Scena 13:
Scena 14:
Scena 15:
Scena 16:
Scena 17:
Scena 18:
Scena 19:
Scena 20:
Scena 21:

...Puoi trovare qui il riassunto del Primo atto e qui quello del secondo atto!




Torna in cima





Scena 1: link


Scorpius Malfoy di presenta nell'ufficio della Preside Dolores Umbridge, e dapprima viene elogiato per le sue qualità, ma successivamente il discorso verte sul perché Scorpius sia così curioso riguardo la morte di Harry, e il ruolo di Cedric Diggory nella vicenda.
Resosi conto che il loro viaggio nel tempo ha scombussolato ancora di più il presente di quanto non volessero (dato che nella battaglia finale Harry Potter è morto e ora al potere vi è Voldemort) decide di mentire.
Il discorso si conclude quindi in poche battute e Scorpius si allontana dall’ufficio, dopo aver rassicurato la preside che la sua fosse solo curiosità.

Harry Potter e la Maledizione dell'Erede (Riassunto Atto 3) Harry Potter - PotterPedia.it


Torna in cima

Scena 2: link


Polly Chapman incontra Scorpius e gli chiede di invitarla al "Blood Ball". Egli non sapendo cosa questo sia è titubante, scambiano qualche parola a riguardo, e poi Scorpius sente delle urla. Chiede a Polly cosa siano e scopre che sono mezzosangue tenuti prigionieri e torturati nei sotterranei del castello.
In questa scena viene anche nominato per la prima volta l’Augurey, un animale utilizzato come simbolo del dominio di Voldemort (un po’ come la svastica era divenuta simbolo del Nazismo)

Harry Potter e la Maledizione dell'Erede (Riassunto Atto 3) Harry Potter - PotterPedia.it


Torna in cima

Scena 3: link


Scropius (non viene spiegato come) si trova nell’ufficio del padre Draco, presso il Ministero della Magia dove lui è a capo dell’Ufficio Applicazione della Legge sulla Magia. L’intero ministero è tappezzato di immagini dell’Augurey.
Il padre lo rimprovera per aver chiesto di Harry Potter e aver messo l’intera famiglia in imbarazzo, e il figlio prova a spiegargli che la sua non è mera curiosità, ma che ha cambiato modo di vedere le cose. Il padre ovviamente non immagina minimamente cosa possa essere successo, di conseguenza, facendo capire che la madre di Scorpius è nel frattempo morta, mette fine alla conversazione invitandolo a non parlare più di quegli argomenti, dal momento che non vuole perdere anche lui.

Harry Potter e la Maledizione dell'Erede (Riassunto Atto 3) Harry Potter - PotterPedia.it


Torna in cima

Scena 4: link


Scorpius entra nella biblioteca di Hogwarts (non viene spiegato come) e si chiede tra se come Cedric sia potuto diventare un Mangiamorte (non viene spiegato come viene a conoscenza di questa cosa). Uno studente, tale Craig Bowker Jr. gli chiede come mai lui sia in biblioteca, dal momento che detesta studiare. Scropius rimane leggermente stupito da questa cosa, ma non fa in tempo a ribattere che il ragazzo aggiunge che il compito assegnatogli dal professor Piton, (che Craig sta svolgendo per Scorpius) per il non è ancora completo, ma che lo sarà presto.
Craig se ne va, e Scorpius rimane ancora più perplesso scoprendo che Piton è ancora vivo.

Harry Potter e la Maledizione dell'Erede (Riassunto Atto 3) Harry Potter - PotterPedia.it


Torna in cima

Scena 5: link


Scorpius piomba quindi nell’ufficio del Professor Piton sbattendo la porta, e il professore lo rimprovera per non aver bussato.
Dopo un paio di battute Scorpius vede in Piton la prima possibilità di avere finalmente risposte e si fa spiegare cosa successe a Cedric: Il Tassorosso, in seguito alle vergogne vissute nel Torneo Tre Maghi, si è alleato con Voldemort ed è divenuto mangiamorte. Durante la battaglia finale ha ucciso una sola persona: Neville Paciock, il quale di conseguenza non ha ucciso Nagini, decretando per Voldemort la vittoria della Guerra Magica all'interno di Hogwarts.

Harry Potter e la Maledizione dell'Erede (Riassunto Atto 3) Harry Potter - PotterPedia.it


E’ qui che Scorpius prova a spiegare a Piton dell’esistenza del mondo parallelo della storia canonica (quello che tutti conosciamo) e gli rivela che nel mondo da cui egli viene, lui amava Lily, aveva fatto il doppio gioco con Voldemort, e aveva rivelato a Harry grazie ai suoi ricordi tutto quello che nella storia canonica abbiamo visto nel pensatoio.
Piton sembra credergli e con l’incanto Colloportus crea un passaggio verso una stanza nascosta dal Platano Picchiatore, e porta con se Scorpius per essere più al sicuro.

Harry Potter e la Maledizione dell'Erede (Riassunto Atto 3) Harry Potter - PotterPedia.it


Torna in cima

Scena 6: link


Nella stanza dove Piton ha portato Scorpius, troviamo prima Hermione e poi Ron che dapprima diffidano del ragazzo, ma dopo l’insistenza del professore, decidono di ascoltarlo.

Harry Potter e la Maledizione dell'Erede (Riassunto Atto 3) Harry Potter - PotterPedia.it


Torna in cima

Scena 7: link


Scopriamo, sempre dalla stanza dove i quattro son rifugiati, che Hermione è la più grande ricercata nel mondo magico, e sebbene Scorpius racconti come è la storia canonica (ovvero che everus Piton è morto per mano di Voldemort, che Hermione e Ron sono sposati e hanno due figli, e che la prima è Ministro della Magia, mentre il secondo gestisce il negozio dei Weasley) Hermione sembra non credergli, dicendo che la sua fiducia è troppo importante, per essere conquistata solo in seguito a una storiella, ma dopo aver studiato le proprietà della Giratempo (che permette di spostarsi solo nel tempo, per un massimo di 5 minuti, e non nello spazio) e dopo una ulteriore fase di discussione, nella quale Scorpius spiega come hanno modificato la storia canonica con i due incantesimi (Expelliarmus ed Engorgio) decide di provare a tornare alle due prove del Torneo per risistemare le cose.

Harry Potter e la Maledizione dell'Erede (Riassunto Atto 3) Harry Potter - PotterPedia.it


Torna in cima

Scena 8: link


Rivediamo Scorpius e Albus rimettersi i vestiti di Durmstrang, Hermione si prepara a bloccare l’incanto Expelliarmus di Albus, e quando Cedric sta per trasformare una roccia in un cane, riesce a impedire a Albus di disarmarlo.
Il tempo finisce e i quattro ritornano al momento presente.

Harry Potter e la Maledizione dell'Erede (Riassunto Atto 3) Harry Potter - PotterPedia.it


Torna in cima

Scena 9: link


Dopo essere ritornati al tempo presente, i quattro sono braccati dai dissennatori. Hermione decide di sacrificarsi e farsi baciare dagli stessi, in modo che Ron, Piton e Scorpius possano raggiungere il lago, e impedire che l’engorgio usato da Albus possa aver effetto su Cedric. Ron, che in questa realtà non è sposato con Hermione, decide di restare con lei e la bacia, mentre sognano il futuro in cui saranno sposati e avranno due figli.
I dissennatori arrivano e succhiano ad entrambi l’anima, mentre Scorpius e Piton si allontano per dirigersi verso il lago.
Scorpius è sconfortato dalla presenza dei dissennatori e comincia ad avere pensieri tristi. Il professore dal suo canto cerca di fargli capire cosa sta facendo, e gli fa capire che essendo entrambi due membri importanti della società, è assai improbabile che i Dissennatori decidano di attaccarli. Ma incontrano la Umbridge che, avendo saputo della cattura di Hermione, accusa Piton di averla aiutata a scappare in tutti questi anni. Lui cerca di divincolarsi, ma non riuscendo a convincere la Preside, decide di sacrificarsi e farsi succhiare l’anima dai dissenatori, al fine di far fuggire Scorpius, dopo avergli detto di dire ad Albus Severus, che è fiero che il figlio di Harry porti il suo nome.
Scorpius si butta nel lago, e quando dopo alcuni istanti riemerge, al suo fianco c’è Albus Severus che non capisce lo stupore di Malfoy nel vederlo li con lui.
L’unica cosa che Albus ricorda è infatti il suo tentativo di engorgio verso Cedric, e il relativo contro incantesimo che Scorpius ha lanciato.
Il piccolo della famiglia Malfoy è molto felice di essere riuscito a riportare tutto alla normalità (se ne accorge perché Albus indossa nuovamente vestiti da Serpeverde).
Arrivano finalmente Harry, Ginny, la professoressa McGranitt e Draco, i quali (ricevute da Mirtilla istruzioni) si erano recati li per fermarli. Chiedono spiegazioni, ma Scorpius si accorge di aver perso la Giratempo.

Torna in cima

Scena 10: link



Harry Potter e la Maledizione dell'Erede (Riassunto Atto 3) Harry Potter - PotterPedia.it


La professoressa McGranitt (nuovamente nel suo ufficio come Preside di Hogwarts dato che siamo ritornati alla storia canonica) chiede a Albus e Scorpius se è vero che son scappati dall’Hogwarts Express, si son introdotti nel ministero, hanno rubato una Giratempo, son tornati al passato per cambiare la storia di Cedric. E quando hanno scoperto tornati al presente, di aver cancellato Hugo e Rose (in quanto Hermione e Ron non si sarebbero mai sposati nell’universo parallelo) hanno deciso nuovamente di tornare indietro e son riusciti a uccidere tutti nella battaglia di Hogwarts, incluso il padre di Albus, e hanno quindi installato una nuova era di terrore capitanata da Lord Voldemort in persona.

Harry Potter e la Maledizione dell'Erede (Riassunto Atto 3) Harry Potter - PotterPedia.it


I due ammettono che sebbene stupida come scelta, è esattamente così che son andate le cose.
Hermione Granger entra nella stanza interrompendo la McGranitt, che la rimprovera per aver tenuto nascosta in un libro la Giratempo, e dopo aver messo in punizione i due studenti, obbliga tutti a uscire a cercare la Giratempo perduta, in quanto troppo pericolosa per essere lasciata sulle rive del lago.

Torna in cima

Scena 11: link


Harry e Albus si ritrovano a parlare nel dormitorio di Serpeverde e Albus spiega a Harry perché ha cercato di far sopravvivere Cedric. Il padre capisce la situazione e spiega che anche lui è molto affranto per non aver potuto salvare il Tassorosso quand’era il momento, ma spiega che purtroppo le cose son andate così e che quindi non c’è modo di cambiarle senza ovviamente ribaltare l’intero presente.

Harry Potter e la Maledizione dell'Erede (Riassunto Atto 3) Harry Potter - PotterPedia.it


Torna in cima

Scena 12: link


SOGNO: Il giovane Harry è con Zia Petunia sulla tomba di Lily e James Potter.
Petunia ripete a Harry che i suoi genitori non erano ben visti da nessuno, ma Harry fa notare che la loro tomba è piena di fiori. La zia prova quindi a far credere a Harry che qualcuno gli abbia fatto uno scherzo e abbia rubato i fiori dalle altre tombe per metterli a loro, ma Harry fa notare che tutti i mazzi recano scritti i nomi dei genitori stessi. Appare Voldemort, attirato dall’odore del senso di colpa e la Zia Petunia fa scappare il giovane Harry, mentre dal mantello del mago oscuro esce Albus, che chiama il padre mentre Voldemort chiede “Vedi ancora attraverso i miei occhi, Harry Potter?”

Harry Potter e la Maledizione dell'Erede (Riassunto Atto 3) Harry Potter - PotterPedia.it


Torna in cima

Scena 13: link


Harry si sveglia nella cucina di casa Potter, Ginny gli chiede per quale motivo stesse urlando e il Marito senza spiegarle il sogno, riferisce che non è mai stato a Godric’s Hollow con Petunia, e che l’apparizione di Albus sotto il mantello di Voldemort, può solo significare che son ancora tutti in pericolo.

Torna in cima

Scena 14: link


Nel dormitorio di Serpeverde, Scorpius sveglia Albus e gli rivela che in realtà la giratempo non è andata perduta, e che se vuole davvero fare qualcosa di utile per farsi notare dal padre, forse è il caso che insieme la distruggano, visto che il Ministero la prima volta non l’aveva fatto, ma l’aveva conservata.

Harry Potter e la Maledizione dell'Erede (Riassunto Atto 3) Harry Potter - PotterPedia.it


Torna in cima

Scena 15: link


La professoressa McGranitt insieme a Harry e Ginny irrompono nel dormitorio di Serpeverde e scoprono che Albus e Scorpius non sono nei loro letti. Ginny rimprovera Harry per aver parlato con Albus, non troppo certa che i due siano riusciti a riappacificarsi.

Torna in cima

Scena 16: link


Albus e Scorpius sono nella guferia, e mentre decidono quale incantesimo usare per distruggere la giratempo (probabilmente una martellata non sarebbe stata sufficiente, vero?) appare Delphi (che sebbene abbia oltre 20anni, è comunque libera di andare e venire da Hogwarts a suo piacere)
Si scopre che Albus ha mandato un gufo a Delphi per avvertirla, e questa per avere spiegazioni si è recata li. Spiegato come potrebbe diventare il futuro, tutti e tre sembrano convinti a distruggerla, almeno finché Albus nota su Delphi il tatuaggio di un Aurguey e quindi si fa raccontare come se l’è fatto.
Questa si lascia sfuggire che il suo guardiano da piccola ne possedeva uno, e mentre i due si chiedono come mai avesse un guardiano che casualmente possedeva uno degli uccelli utilizzati come simbolo dell’impero di Voldemort nel mondo parallelo, Delphi, dopo aver spiegato di aver manipolato la mente di Amos Diggory, comincia a lanciare contro di loro incantesimi e gli spiega che lei è il nuovo passato, il nuovo futuro, e tutto quello di cui il mondo ha bisogno.

Harry Potter e la Maledizione dell'Erede (Riassunto Atto 3) Harry Potter - PotterPedia.it


Torna in cima

Scena 17: link


Ron è seduto sulla scrivania di Hermione nel Ministero della Magia e sta mangiando del Porrige. Parla con la moglie di quanto sia strano pensare a come in un mondo parallelo i due non siano sposati e propone di fare un nuovo matrimonio, giusto per ricordare come fosse dal momento che nel primo era ubriaco. Ella si commuove (invece che arrabbiarsi?).

Harry Potter e la Maledizione dell'Erede (Riassunto Atto 3) Harry Potter - PotterPedia.it


Appena prima che riescano a baciarsi, vengono però interrotti da Harry, Ginny e Draco che entrano nella stanza, annunciando che i sogni di Harry con le visioni di Voldemort sono ricominciati e che Albus e Scorpius son nuovamente spariti.
Ron afferma che i due non possono essere scappati, ha infatti visto la sera precedente Albus vicino alla guferia, insieme a una ragazza più grande dai capelli argento e blu. Harry la riconosce come la nipote di Amos Diggory, e quindi il gruppetto torna alla ricerca dei due figli.

Harry Potter e la Maledizione dell'Erede (Riassunto Atto 3) Harry Potter - PotterPedia.it


Torna in cima

Scena 18: link


Harry e Draco vanno da Amos Diggory, al Ricovero per streghe e Maghi St. Oswald dove accusano Amos di aver usato i loro figli per riportare in vita Cedric con l’aiuto della nipote, ma Amos in un momento di lucidità rivela loro di non aver mai avuto una nipote in quanto ne lui, ne sua moglie hanno mai avuto fratelli o sorelle da cui possa essere nata una nipote.

Harry Potter e la Maledizione dell'Erede (Riassunto Atto 3) Harry Potter - PotterPedia.it


Torna in cima

Scena 19: link


Nel frattempo sul campo da Quidditch di Hogwarts, Delphi sta per trascinare Albus e Scorpius alla terza prova del Torneo Tre Maghi (il labirinto). Qui la ragazza rivela che Albus dovrà far uscire Cedric dal labirinto, completamente nudo su un manico di scopa, in modo da umiliarlo e compiere così una profezia. I due ragazzi non capiscono di quale profezia ella stia parlando, ma Albus, fermamente, decide di non intervenire e le spiega che l’unico modo che ha per far si che egli faccia questo è quello di costringerlo con la Maledizione Imperius. Ma Delphi sottolinea che la profezia può essere valida solo se lui lo fa di sua spontanea volontà, e non sotto la costrizione di una maledizione. Quindi impugna la bacchetta e la punta dapprima su Albus e poi su Scorpius, al quale lancia la maledizione Cruciatus.

Harry Potter e la Maledizione dell'Erede (Riassunto Atto 3) Harry Potter - PotterPedia.it


Albus cerca di fermarla proponendo un compromesso, ma lei non vuole accettare.
Vengono interrotti da Craig Bowker Jr, che cerca di capire cosa stia succedendo, ma dopo aver detto che tutti li stanno cercando, viene ucciso da Delphi in seguito a un anatema che uccide.
Delphi inizia un monologo in cui spiega la profezia che promette che quando i conti saranno regolati, e il figlio ucciderà il padre, il signore oscuro tornerà e l’Aurguey (lei stessa) siederà alla sua destra.
La giratempo comincia a girare e i tre vengono catapultati ancora una volta nel passato.

Torna in cima

Scena 20: link


Nel labirinto che continua a cambiare forma, Delphi tracina con se Albus e Scorpius che cercano di muoversi più lentamente possibile.

Harry Potter e la Maledizione dell'Erede (Riassunto Atto 3) Harry Potter - PotterPedia.it


Nel labirinto come da storia canonica per primo entra Krum, seguito da Harry e Cedric, e infine da Fleur. I due ragazzi per un attimo perdono di vista Delphi e credono di esserle sfuggiti, ma questa appare improvvisamente riuscendo a volare senza essere su un manico di scopa. I due rimangono sbalorditi dalla sua capacità ma si rifiutano di eseguire quello per cui lei li ha portati nel passato. Delphi insiste spiegando che la profezia, essendo una previsione del futuro deve avverarsi, Scorpius ribatte dicendo che se il destino è che questa profezia si avveri, non ha senso che sia stata lei a trascinarli fin li per farla avverare, e che si sta contraddicendo da sola.
Ella furiosa lo crucia ancora una volta, e mentre Albus si rifiuta nuovamente di far quello per cui è stato portato li (far un incantesimo su Cedric per farlo volare fuori dal labirinto su un manico di scopa completamente nudo), una voce misteriosa la disama. Si rivela essere la voce di Cedric che convinto quella fosse una prova del Labirinto, cerca di superarla (se non avete letto i libri infatti non sapete che il labirinto era disseminato di varie prove trabocchetti, e creature magiche da sconfiggere per arrivare al centro dello stesso).
Cedric chiede a Scorpius e Albus che tipo di creature siano, loro rispondono che lo scopo della prova è liberarli e quindi il Tassorosso pronuncia un incanto per liberarli e prosegue nella sua prova, dopo aver sentito Albus dirgli che suo padre lo ama molto.
A questo punto, Delphi decide di far girare nuovamente la Giratempo, e mentre si sta sollevando in aria la fa esplodere, portando i due con se nel nuovo momento temporale.
I due sebbene non fossero legati a Delphi e non stessero stringendo la giratempo, si trovano comunque in questo momento per ora non meglio definito, che potrebbe essere il passato o il futuro, l’unica cosa certa che scopriamo è che la giratempo è andata distrutta, e che Scorpius ed Harry si trovano nel campo da Quidditch, senza più il labirinto, e che Hogwarts appare uguale all’ultima volta che l’hanno vista.

Torna in cima

Scena 21: link


Harry, Hermione, Draco, Ron e Ginny si trovano ancora al Ricovero per streghe e Maghi St. Oswald, stavolta nella stanza di Delphi, e si interrogano come la ragazza possa aver fatto un così potente incanto Confundus da stregare sia Amos Diggory facendogli credere fosse sua nipote, che tutto il personale dell’ospedale facendo credere loro che fosse una infermiera.

Harry Potter e la Maledizione dell'Erede (Riassunto Atto 3) Harry Potter - PotterPedia.it


Cercano nella stanza e dopo alcuni tentativi, scoprono che parlando in serpentese la stanza può cambiare aspetto. Harry, sebbene non fosse più in grado di parlare serpentese dalla morte di Voldemort, prova comunque e riesce a far cambiare aspetto alla stanza. Si rivela essere un posto buio, con molti serpenti dipinti sulle pareti, e con una scritta fatta in vernice fluorescente:
“Quando le riserve saranno risparmiate, quando il tempo tornerà, quando il figlio incompreso ucciderà i suoi padri: Il signore oscuro ritornerà”
I cinque capiscono che si tratta di una profezia e attribuiscono la “riserva” a Cedric Diggory, il tempo che torna all’uso della Giratempo, e il figlio incompreso a Harry.
E’ allora che si accorgono di una seconda scritta: “Farò rinascere l’oscurità. Riporterò mio padre in vita” e i cinque si ritrovano a chiedersi se effettivamente quella ragazza possa essere la figlia di Lord Voldemort.


...Seguici sulla nostra pagina Facebook PotterPedia.it e potrai leggere presto le parti successive!










Info
Stai guardando TID 5287
(EID 2 - REV 0 By     Nome)
August 8, 2016

R0

11156 visualizzazioni

Modifica