Lumacorno, Horace

(anche Horace Slughorn)
    Pagina Catalogata come Personaggi dei libri - Staff di Hogwarts

Tabella Riassuntiva
Il Lumaclub

Horace Lumacorno Harry Potter - PotterPedia.it

Personaggio
Nome Horace Lumacorno
Data Nascitafra il 1881 e il 1821
Sessomaschile
Stato civilecelibe
Occhicolor uvaspina
Capellicalvo, in precedenza biondi
CasaSerpeverde
Stato di sanguePurosangue
Presente nei libriHP6 – HP7
MateriaPOZIONI (settembre 1996 – giugno 1997)
PredecessoreSeverus Piton
Successore?


Lumacorno è stato insegnante di Pozioni e capo della casa dei Serpeverde dagli anni trenta-quaranta fino agli ottanta, quando decise di ritirarsi da entrambi i ruoli. Da giovane venne smistato alla casa di cui da grande sarebbe diventato direttore.

Compare per la prima volta nella saga nel sesto e penultimo libro, quando Harry, sotto richiesta del Professor Silente, deve cercare di convincerlo a tornare ad insegnare alla Scuola di Magia e Stregoneria di Hogwarts. Harry riesce a convincerlo a tornare ad insegnare ad Hogwarts, dove si occuperà di Pozioni, mentre Piton passerà ad insegnare Difesa Contro le Arti Oscure.

Durante il suo primo periodo a Hogwarts, Lumacorno aveva avuto come allievi svariati personaggi già comparsi nella saga di Harry Potter. Tra i suoi pupilli possiamo ricordare un giovane Severus Piton e Lily Evans, la madre di Harry, forse la studentessa preferita in assoluto da Lumacorno.

Fra i tanti studenti di Lumacorno ci fu anche Tom O. Riddle, in seguito noto come Lord Voldemort. In un'occasione, Riddle fece alcune domande a Lumacorno sugli Horcrux e questi gli spiegò, anche se con qualche reticenza, che erano artefatti capaci di contenere pezzi d'anima e di garantire l'immortalità, che potevano essere creati solo tramite un omicidio spaccando la propria anima in due parti, e che nessun mago ne aveva avuto più di uno. L'allora giovane Tom si diede così da fare e col tempo, divenuto Lord Voldemort, divise la sua anima in ben sette parti, creando sei Horcrux, e Lumacorno non poté mai perdonarsi di avergli rivelato quei segreti.

Col ritorno di Voldemort, Lumacorno fu costretto a nascondersi, poiché era stato uno dei pochi maghi a rifiutare di convertirsi alla sua causa. Amico di Silente, anche se rifiutò di unirsi all'Ordine della Fenice, si fidò di lui quando, alla fine del quarto libro, annunciava il ritorno di Voldemort.

Mago e insegnante notevole, duella con Voldemort stesso nella Seconda battaglia di Hogwarts, aiutato dalla McGranitt e Shacklebolt.

Torna in cima





Il Lumaclub link



Se da un lato il carattere di Lumacorno rispecchia quello tipico dei Serpeverde (il personaggio è ambizioso e ha desiderio di potere) dall'altro questo ha delle particolarità: a lui, infatti, non piace il ruolo di primo piano, ma preferisce essere dietro le quinte come suggeritore.
Gli piace l'idea di poter influenzare persone famose, potenti o importanti.

Potremmo definirlo un Serpeverde moderato, capace di non essere attratto dalle Forze Oscure, di non avere pregiudizi nei confronti dei nati babbani (vedi Lily ed Hermione) e di essere fedele a Silente, sebbene rimanga snob ed egoista.

È un amante delle comodità, e adora l'ananas candito. Dalla sua affermazione "basta non farmi vedere finché porto dentro il pianoforte" si può capire che gli piace suonarlo.

Dopo il suo ritorno a Hogwarts, continua una delle sua attività preferite: ospita gli studenti e cerca di creare relazioni con e tra quelli che sono famosi, imparentati con persone famose o che abbiano particolare talento.
Gli studenti che sono nella cerchia dei suoi preferiti entrano a far parte del Lumaclub (Slug Club) e possono partecipare a feste e ricevimenti regolarmente organizzati dallo stesso professore. In questa maniera dimostra di non aver alcun timore di mostrare favoritismi.

Non si crea scrupoli, infatti, nell'ignorare del tutto Ron, mentre è entusiasta di Harry e di Hermione, descritta a Lumacorno da Harry come "una delle migliori del mio anno" sebbene fosse nata da una famiglia babbana.

I componenti:

Harry Potter
Ginny Weasley
Hermione Granger
Marcus Belby
Cormac McLaggen
Blaise Zabini
Neville Paciock




Horace Lumacorno è presente 5 volte nelle nostre citazioni dai Libri di Harry Potter.
Leggile Ora

Cronologia


1996 (15 Luglio)
Silente prende Harry da Privet Drive e lo porta alla Tana.
Prima però fanno visita a Horace Lumacorno e lo convincono a insegnare pozioni il successivo anno ad Hogwarts. (PM3)
Questa data è approssimativa in quanto sappiamo solo che Harry dalla fine della scuola ha passato solo due settimane a casa degli zii.
1996 (2 Settembre)
Primo giorno di lezioni di Harry, che durante quella di pozioni trova il libro del principe mezzosangue. Eccelle particolarmente grazie a quello e riceve in regalo una bottiglia di Felix Felicis da Horace Lumacorno.
Piton comincia a insegnare DCAO
Il primo giorno delle lezioni non è mai citato nei libri di JKR, ma considerando dai precedenti libri che l’Hogwarts Express parte da Londra il primo settembre è probabile che il secondo giorno del mese comincino già le lezioni. (PM9)
1996 (20 Dicembre)
Il Party di Natale di Horace Lumacorno.
Harry partecipa accompagnato da Luna Lovegood, mentre Hermione va con Cormac McLaggen nella speranza di far ingelosire Ron.
Durante la festa, Harry segue Piton e Draco Malfoy e li sente parolottare.
(PM17)
1997 (21 Aprile)
Harry beve la Felix Felicitis e si fa consegnare da Horace Lumacorno le sue vere memorie.
A mezzanotte Harry si reca da Silente e insieme guardano le memorie complete.
Parlano di Voldemort, degli Horcuxes, e della Profezia. (PM 23)
Sappiamo che è il 21 aprile perchè dei test erano programmati per lo stesso giorno, come scritto nella bacheca del dormitorio di Grifondoro in PM21. Combacia anche con il nostro calendario: Infatti il 21 aprile è un Lunedì e sappiamo da PM9 che Harry il Lunedì ha pozioni, e che molte delle lezioni con Silente venivano fatte il lunedì





Info
Stai guardando TID 1529
(EID 112 - REV 3 By Maya_Mondlicht)
October 31, 2014

R0 R1 R2 R3

36162 visualizzazioni

Modifica