Karkus

    Pagina Catalogata come Creature Magiche - Creature Menzionate


E’ stato il Gurg, ossia il capo riconosciuto degli ultimi ottanta giganti sulla Terra, che vivono sulle montagne della Russia, nei pressi di Minsk.

Karkus.era alto 23 piedi, pesava come due grossi elefanti e aveva la pelle spessa e coriacea come quella di un rinoceronte nascondere. Era un gigante pigro che ha trascorso le sue giornate sdraiato al centro di una valle con la moglie, in attesa di essere alimentato dagli altri Giganti.
Egli assistette al genocidio della sua specie, quando, negli anni Settanta, i Giganti furono perseguitati e uccisi dagli Auror dopo la caduta di Lord Voldemort.

Nel 1995, i due mezzo-giganti Rubeus Hagrid e Olympe Maxime, su richiesta di Albus Silente, si recarono sulle montagne della Russia come ambasciatori dell’Ordine della Fenice per chiedere il loro aiuto contro .Lord Voldemort. Dopo un mese di viaggio, gli inviati trovarono la tribù dei Giganti e avvicinarono Karkus il giorno successivo, individuando in lui il Gurg perché era il più grande, più brutto e più pigro, seduto in attesa di essere servito e nutrito dagli altri.
Karkus si trovava in riva al lago con sua moglie, quando Hagrid e Maxime gli portarono dei doni magici.
Il primo fu un ceppo stregato dallo stesso Albus Silente che poteva bruciare all’infinto. Il Gurg ne fu molto colpito e, anche se non parlava una parola d’inglese, non ordinò ai suoi di attaccare i due sconosciuti, bensì cercò fra i Giganti qualcuno che potesse fare da interprete. Quando gli ambasciatori si congedarono promisero di portargli altri regali.
Il mattino seguente, portando in regalo un elmo da battaglia, forgiato dai Goblin e indistruttibile, che Karkus apprezzò molto.
A quel punto i tre, con l’aiuto di un paio di Giganti che conoscevano l’inglese, iniziarono le trattative. Il Gurg era disposto ad accordare il proprio appoggio a Albus Silente, un mago che conosceva e stimava perché anni prima si era opposto allo sterminio della sua specie.
Quando si salutarono le trattative sembravano giunte a buon punto e si sarebbero dovuti incontrare il giorno seguente per rendere “ufficiale” l’alleanza fra i giganti e l’Ordine della Fenice ma quella notte ci fu una rivolta all’interno della tribù che si protrasse quasi fino all’alba.
Rubeus Hagrid e Olympe Maxime assistettero impotenti dall’imbocco della grotta dove si erano rifugiati, impotenti e terrorizzati dal rumore assordante della battaglia. Durante gli scontri, il capo dei rivoltosi, Golgomath, uccise Karkus lo decapitò e gli strappò il prezioso elmo autoproclamandosi nuovo Gurg della tribù.

Tornata la calma i due ambasciatori tentarono di convincere Golgomath a continuare le trattative ma questi si rifiutò e li fece attaccare dai Giganti. Rubeus Hagrid e Olympe Maxime riuscirono a salvarsi solo grazie all’uso della magia, durante la fuga videro il corpo di Karkus giacere in fondo al lago.




Karkus è presente 11 volte nelle nostre citazioni dai Libri di Harry Potter.
Leggile Ora





Info
Stai guardando TID 2492
(EID 125 - REV 2 By Charlotte_Mills)
August 10, 2017

R0 R1 R2

11337 visualizzazioni

Modifica