La tragedia di Petunia

(anche The Tragedy of Petunia Dursley by Ali Hewison)
    Pagina Catalogata come Supposizioni, teorie, approfondimenti

Testo Orginale

Ho appena finito di leggere il quinto libro della saga. I Dursley mi interessano in un modo particolare, perciò sento il bisogno di analizzare un componente della loro famiglia, Petunia Dursley.

La tragedia di Petunia Harry Potter - PotterPedia.it


L’Ordine della Fenice apre le nostre menti e quella di Harry all'idea che Petunia avesse avuto più contatti con il mondo magico di quanto finora avesse dato a credere. Dal piccolo profilo che ci viene dato, ritengo che emerga una Petunia molto diversa.

Penso che sia probabile che Petunia Evans fosse molto gelosa di sua sorella minore. Mentre Petunia era "poco carina e ossuta" (HP CdS 1), Lily "aveva folti capelli di un rosso scuro che le ricadevano sulle spalle, e sorprendenti occhi a mandorla verdi" (HP OdF 28).
Petunia, ho il sospetto che sia sempre stata una conformista, e Lily si rivelò invece essere una strega.

La tragedia di Petunia Harry Potter - PotterPedia.it


Ho letto alcune teorie che suggeriscono che Petunia andò a Hogwarts e fu espulsa, ma penso che ciò sia inverosimile.

‘Sapevamo!’ strillò zia Petunia. ‘Certo che sapevamo! Come avresti potuto sfuggire a questa dannazione, visto che tipo era mia sorella? Ricevette una lettera proprio come la tua e sparì, inghiottita in quella... in quella scuola... e ogni volta che tornava a casa per le vacanze, aveva le tasche piene di uova di ranocchia, e trasformava le tazze da tè in topi. Io ero l'unica che capisse quel che era: un'anormale! Ma per mio padre e mia madre, no! Loro... Lily di qua, Lily di là! Erano tutti fieri di avere una strega in famiglia!’ - HP PF 4

Il modo in cui Petunia parla di Lily nella Pietra Filosofale da veramente poco credito alla fantasiosa ipotesi secondo cui Petunia frequentò Hogwarts ma non fu abbastanza brava per restarci.

Io credo però che Petunia non si sia sentita mai abbastanza brava per i suoi genitori e nella sua consapevolezza che non avrebbe mai potuto essere come Lily, lei rifiutava tutto ciò che Lily aveva sempre rappresentato.
Se Lily trovandosi in mezzo alla folla sarebbe stata l'inspiegabile, Petunia al contrario sarebbe stata completamente normale e comprensibile.
Tuttavia, da qualche parte durante la loro storia, le cose devono essere andate male.

Doveva aver perso i suoi genitori in età relativamente giovane - o sicuramente quando Lily era giovane, dato che sembrano essere morti assassinati prima di Lily. La reazione di Petunia al bacio del Dissennatore, come vediamo nell’Ordine della Fenice, suggerisce una comprensione della magia di gran lunga superiore rispetto a quella che si avrebbe a seguito di una semplice conversazione avvenuta 20 anni prima.

La tragedia di Petunia Harry Potter - PotterPedia.it


E' possibile che il rifiuto di Petunia verso Lily sia nato perché avevano perso i genitori a causa della posizione di Lily nel Mondo Magico. Sappiamo infatti che Lily e James hanno sfidato Voldemort tre volte prima di essere uccisi. I genitori di Lily potrebbero non essere stati così fortunati.
Se a causa di ciò Petunia avesse perso i genitori (che avano sempre preferito comunque Lily a lei, semplicemente perché era Lily) la sua grande amarezza sarebbe estremamente comprensibile.

La tragedia di Petunia Harry Potter - PotterPedia.it


Posso immaginare che Petunia si sia chiusa in se stessa e ciò l'avrebbe potuta portare a odiare tutto ciò che aveva a che fare con Lily. Il suo matrimonio con Vernon avrebbe stabilizzato il suo attaccamento al mondo di prosaicità che lei tanto desiderava.
Tutto ciò che era "non normale" sappiamo che è un anatema per Vernon, quindi un rapporto con lui sarebbe stato non solo il rifugio di cui Petunia sentiva bisogno, ma anche una fonte di alimentazione per i sentimenti di amarezza e di straniamento verso Lily.

La tragedia di Petunia Harry Potter - PotterPedia.it


L'arrivo di Harry alla porta di Privet Drive, poteva distruggere il rifugio di Petunia.

«Però ti ha accolto» lo interruppe Silente. «Malvolentieri, furibonda, controvoglia, disprezzando quello che sei, ma ti ha accolto, e così facendo ha suggellato l’incantesimo che avevo posto su di te. Grazie al sacrificio di tua madre, il legame del sangue è lo scudo più forte che potessi fornirti». - HP OdF 37


Petunia prese Harry "malvolentieri, furibonda, controvoglia e disprezzando quello che era", ma questo non sembra essere l'azione di una zia che agisce solo per il suo desiderio di salvare la vita di suo nipote, può essere vista come una azione compiuta per fare la cosa giusta, pur mettendo a rischio il suo stesso figlio Dudley.

«(...) Gliel’ho spiegato nella lettera che lasciai insieme a te davanti alla sua porta. Sa che accogliendoti ti ha con ogni probabilità donato quindici anni di vita».
«Aspetti» disse Harry. «Aspetti un momento».
Harry si raddrizzò sulla sedia e fissò Silente.
«Gliel’ha spedita lei, la Strillettera. Le ha detto di ricordare… era la sua voce…»
«Ho ritenuto necessario» disse Silente, inclinando appena il capo, «ricordarle il patto che aveva sigillato accogliendoti. Sospettavo che dopo l’attacco dei Dissennatori si fosse resa pienamente conto dei pericoli di averti come figlio adottivo». - HP OdF 37


Se Petunia desiderava rispettabilità e normalità al di sopra di tutto, mi viene il sospetto che l'unica cosa abbastanza importante per convincerla a prendere il nipote disprezzato, era quello di fermare qualcosa che era una minaccia per quel modo di vivere. Credo che sia Petunia che Dudley avessero mostrato qualche segno di potere magico, e il patto di Petunia con Silente era di impedire che venisse fatta qualsiasi ulteriore cosa.
Ho scelto di pensare che forse Dudley in giovane età aveva mostrato una certa abilità magica, e vista la reazione di Petunia, questo potrebbe il peggior ricordo di Dudley. Cosa sarebbe peggio per Petunia, che il suo figlio prediletto avesse mostrato segni della cosa che lei disprezza di più o avere suo nipote in casa?

La tragedia di Petunia Harry Potter - PotterPedia.it


Petunia affronta questo "problema" soffocando Dudley, nel tentativo di proteggerlo da se stesso. Forse il patto con Silente era di impedire a Dudley di ottenere la lettera di ammissione per Hogwarts. Se Petunia avesse buttato fuori Harry, Silente avrebbe rivelato a Dudley la sua eredità magica.

Petunia ebbe a che fare con le capacità magiche di Harry che cercò in ogni modo di limitare, ma senza successo, così solo coccolando e vezzeggiando suo figlio, trovò soddisfazione.

La tragedia di Petunia Harry Potter - PotterPedia.it


La tragedia di Petunia è, naturalmente, che cercando di far fronte alle abilità della sorella, del nipote e del figlio, ha lei stessa condannato la sua a un'esistenza dove non può mai rilassarsi, per paura di uscire allo scoperto. Vive in un bozzolo di amarezza e risentimento contro la famiglia nella quale lei non può stare, ma da cui non può sfuggire. La tragedia di Petunia è la tragedia di Harry e Dudley.
Mentre è possibile spiegare il suo comportamento, non ci può essere alcuna giustificazione dell’abuso che ha inflitto a Harry e ciò che lei non è riuscita a evitargli.
Dudley è una vittima, anche se non è certo facile avere molta simpatia per il bullo che è.

La tragedia di Petunia è improbabile termini con alla fine dell’Ordine della fenice, e ora dobbiamo solo aspettare di vedere come si svilupperà il suo rapporto con Harry. Petunia può imparare ad accettare Harry e conservare ancora gli oggetti di scena di cui ha bisogno per mantenere il suo piccolo mondo?
Potrebbe perdere Vernon e la sua aura di rispettabilità che ha tanto agognato?
Probabilmente la attendono scelte difficili, ma per amore e per Harry, spero che possano arrivare al punto di accettarsi l'un l'altra.




Torna in cima





Testo Orginale link



I've just finished my third reading of OP. The Dursleys interest me in a way that I can't fathom, but I feel the need to explain Petunia Dursley.

OP opens our minds and Harry's to the idea that Petunia had had more contact with, and understanding of, the wizarding world then she had hitherto pretended. From the small glimpse we are given, I feel that a quite different Petunia emerges.

I think it probable that Petunia Evans was very jealous of her [younger] sister. Whilst Petunia was "horse-faced and bony" (CS1), Lily "had thick, dark red hair that fell to her shoulders, and startling green almond-shaped eyes" (OP28). Petunia, I suspect was always a conformist, and Lily, well Lily turned out to be a witch.

I've read suggestions that Petunia went to Hogwarts and was expelled; I think it's unlikely. The way Petunia talked about Lily in PS5: "My dratted sister being what she was? ...disappeared off to that - that - school - ...I was the only one who saw her for what she was - a freak!" That really gives little wriggle room for suggesting that Petunia went to Hogwarts but wasn't good enough.

I do think though that Petunia never felt good enough for her parents and in her knowledge that she could never be like Lily, she came to reject everything that Lily ever stood for. If Lily stood out in a crowd and could perform the unexplainable, then everything Petunia would have to do, would be normal, and explainable. However, somewhere along the lines, things must have gone badly wrong. She must have lost her parents at a relatively young age - or certainly when Lily was young as they appear to have been dead before Lily was murdered. Petunia's reaction to Harry's Dementor Kiss explanation in OP suggests an understanding of it far greater than overhearing a conversation twenty years previously. I would suggest that she has perhaps had more interaction with the wizarding world than she cares to acknowledge.

It is possible that Petunia's rejection of Lily could be because they had lost their parents as a result of Lily's position in the Wizarding World. Lily and James defied Voldemort three times before they were murdered. Lily's parents might not have been so lucky. Petunia might therefore have lost the parents who she felt always favoured Lily because of Lily. Grounds for bitterness indeed.

I can imagine that Petunia would then shut herself off from and hate everything involving Lily. Her marriage to Vernon would cement her attachment to the world of mundaneness that she so craved. Anything that stood out was naturally anathema to Vernon, so a relationship with him would not only be the refuge that Petunia felt she needed, but it would also fuel the feelings of bitterness and estrangement towards Lily.

I think two things served to destroy Petunia's refuge, the second being Harry's arrival on her doorstep. Petunia took Harry "grudgingly, furiously, unwillingly, bitterly" (OP37). However, this does not seem to be the action of an aunt acting only from her desire to save her nephew's life or be seen to do the right thing. I think Dumbledore rules this out by his howler as "she might need reminding of the pact she had sealed by taking you. [He] suspected the Dementor attack might have awoken her to the dangers of having you as a surrogate son" (OP37). No, this pact means that Petunia gained something in return for taking Harry in, to counteract the first assault on her non-magical refuge.

If Petunia craved respectability and normality above all else, then I would suspect that the only thing important enough for her to take in her despised nephew, was to stop something that was a threat to that way of life. I believe that either Petunia or Dudley had shown some sign of magical power, and Petunia's pact with Dumbledore was to prevent it from being taken any further.

I have chosen to think that it was Dudley who at a young age had shown some magical prowess; Petunia's reaction to it was Dudley's worst memory. What would be worse for Petunia than her own beloved son showing signs of the very thing that she despises most? Petunia dealt with this "problem" by smothering Dudley, in an effort to protect him from himself. Perhaps the pact with Dumbledore was to stop Dudley getting a Hogwarts letter. If Petunia then threw Harry out, Dumbledore would make Dudley aware of his magical inheritance. Thus, Petunia deals with Harry's magical abilities by trying to squash them out, without success, but by pampering her son, she proves successful.

Petunia's tragedy is of course, that by failing to cope with the abilities of her sister, nephew, or son, she has condemned herself to an existence where she can never relax, lest she be found out. She lives in a cocoon of bitterness and resentment against family that she can't stand but from whom she cannot escape. Petunia's tragedy is Harry's tragedy and Dudley's. Whilst it is possible to explain her behaviour, there can be no justification in the abuse which she meted out to Harry and that which she failed to prevent against him. Dudley is also a victim, although not one it's possible to have much sympathy for, bully that he is.

Petunia's tragedy is unlikely to stop at the end of OP, and I now wait to see how her relationship with Harry will develop. Can Petunia learn to accept Harry yet keep the props she has needed to maintain her small world? Would she lose Vernon and her aura of respectability that she has so craved? She has tough choices ahead, but for Harry's sake and hers, I hope that they can come to accept each other.








Info
Stai guardando TID 5109
(EID 46 - REV 2 By Charlotte_Mills)
August 10, 2017

R0 R1 R2

5909 visualizzazioni

Modifica