Legilimanzia

(anche Legilimency)
    Pagina Catalogata come Mondo Magico - Definizioni

Riferimenti

La Legilimanzia č una particolare tipo di magia che rende possibile ad un mago leggere nella mente di un altro le sue intenzioni o il corso dei suoi pensieri.

Legilimens molto abili furono sia Albus Silente sia Voldemort ma sembra che il pių esperto in quest'arte, come in quella dell'Occlumanzia fosse Severus Piton, il quali riuscė a celare i suoi pių intimi pensieri anche all'Oscuro Signore. (HP DdM)

Torna in cima





Riferimenti link



La Legilimanzia viene usata in diverse occasioni da Albus Silente per ottenere ricordi utili al fine di scoprire le intenzioni di Lord Voldemort: nel 1995 sull'elfo domestico Kreacher, riuscendo a scoprire che Harry Potter ed i suoi amici erano stati attirati al Ministero della Magia con l'inganno (HP OdF). L'anno successivo si viene a sapere che usō sia la Legilimanzia su Orfin Gaunt, per scoprire che Lord Voldemort gli aveva rubato l'anello e modificato la memoria facendogli credere di essere l'assassino dei Riddle, sia sull'elfa domestica Hokey, venendo cosė a sapere della visita di Tom Riddle a casa della sua padrona e del furto della coppa di Tassorosso e del medaglione di Serpeverde(HP PM).

Lo stesso Lord Voldemort usa la Legilimanzia su Bertha Jorkins, riuscendo cosė ad organizzare il piano per ritornare in vita (HP CdF) e anche su Gregorovich per vedere chi gli aveva rubato la Bacchetta di Sambuco (HP DdM).




Legilimanzia è presente 14 volte nelle nostre citazioni dai Libri di Harry Potter.
Leggile Ora





Info
Stai guardando TID 4658
(EID 128 - REV 2 By Percy_Smith)
June 5, 2015

R0 R1 R2

18922 visualizzazioni

Modifica