Levitisco

    Pagina Catalogata come Erbe e Piante

Aspetto
Etimologia
Usi e proprietà
Usi alimentari

Pianta erbacea, conosciuta anche con il nome di Levisticum officinale, appartiene alla famiglia delle Apiaceae.

Torna in cima





Aspetto link


Presenta un fusto eretto e cavo caratterizzato da un forte odore di sedano.
È costituita da un grosso rizoma (fusto strisciante sotterraneo, a decorso orizzontale portante gemme che svilupperanno fusti erbacei, ed inferiormente apparati radicali) e radici che contengono un succo giallastro.
I fiori sono riuniti in numerose ombrelle con 5 petali giallo-verdastri.
I frutti sono rappresentati da due acheni (frutti secchi) che a maturità diventano aromatici.

Torna in cima

Etimologia link


Il nome Levistico deriva, molto probabilmente, dal termine latino "levare", nel significato di "alleviare" in quanto fin dall'antichità erano attribuite, a questa pianta, proprietà di conferire sollievo da un’infinità di piccoli mali.

Torna in cima

Usi e proprietà link


Pianta utile per fabbricare il Distillato Sviante o di Confusione grazie alla sua efficacia nell'infiammare la mente e produrre stati di eccitazione maniacale.

Torna in cima

Usi alimentari link


In cucina vengono utilizzate le foglie fresche e i getti giovani per insaporire insalate e frittate, zuppe, formaggi ed aggiunto ai digestivi. In alcuni paesi, le radici fresche raccolte in autunno vengono cotte e tagliate a fette e poi consumate in insalata o pinzimonio.








Info
Stai guardando TID 832
(EID 8 - REV 1 By Shireen_Firewet)
September 21, 2014

R0 R1

5427 visualizzazioni

Modifica