Nottetempo

(anche Knight Bus)
    Pagina Catalogata come Oggetti

Riferimenti
Pensieri di J.K. Rowling

Per streghe e maghi stanchi di usare la Polvere Volante, per chi non si fida della Materializzazione, per chi soffre di vertigini o per chi è terrorizzato o nauseato dal dover prendere un Passaporta, la soluzione è il Nottetempo, un autobus che compare ogni volta che una strega o un mago, con urgente bisogno di un mezzo di trasporto, tira fuori la propria bacchetta trovandosi sul ciglio di un marciapiede.
Si tratta di un autobus viola, a tre piani, con sedili durante il giorno e letti di notte. Non è particolarmente comodo e vi consiglio di non ordinare o accettare bevande calde quando siete a bordo, perché l'abitudine dell'autobus di schizzare a grande velocità tra una destinazione e l'altra vi potrebbe far rovesciare tutto.
Il Nottetempo è un'invenzione relativamente moderna nella società dei maghi, che talvolta (anche se difficilmente viene ammesso) prende spunto dal mondo dei Babbani. Il bisogno di un mezzo di trasporto, che potesse essere utilizzato in modo sicuro e discreto anche da minorenni o malati, era stato evidenziato già da tempo e molti erano stati i suggerimenti raccolti (sidecar-taxi fissati a manici di scopa, cestini da viaggio appesi sotto ai Thestral), ma tutti poi bocciati dal Ministero. Alla fine, al Ministro della Magia Dugald McPhail venne l'idea di copiare il relativamente nuovo "servizio di autobus" dei Babbani e nel 1865 il Nottetempo scese in strada.
Anche se alcuni maghi (principalmente fanatici purosangue) annunciarono l'intenzione di boicottare ciò che venne soprannominato "questo oltraggio Babban-esco" sulla pagina dei lettori della Gazzetta del Profeta, il Nottetempo divenne molto popolare nella comunità dei maghi e ancora oggi è un mezzo molto utilizzato.

Il bigliettaio del Nottetempo è Stan Picchetto, che nel 1996 è accusato di essere un Mangiamorte, mentre l'autista è Ernie Urto (Prang, detto Ern).

Torna in cima





Riferimenti link


Harry Potter prende per la prima volta il Nottempo, nel 1993, quando scappa da casa Dursley dopo aver gonfiato zia Marge Dursley e viene trasportato a Londra, esattamente al pub Il Paiolo Magico, da cui si accede a Diagon Alley. (HP PdA)

Torna in cima

Pensieri di J.K. Rowling link


(Esclusivo di Pottermore)


« Il Nottetempo, nell'originale "Knight Bus", venne così chiamato perché "knight" è omofono (ovvero parola che ha lo stesso suono) di "night" (notte) ed in tutta l'Inghilterra esistono autobus notturni che circolano al termine del normale orario diurno di servizio. In secondo luogo, in inglese "knight" significa "cavaliere" e quindi il termine assume la connotazione di qualcosa che arriva in soccorso e che offre protezione, concetti che mi sono sembrati appropriati per un mezzo di trasporto spesso utilizzato come ultima risorsa.
Il bigliettaio e il conducente del Nottetempo in "Harry Potter e il prigioniero di Azkaban" portano il nome dei miei due nonni, Ernest e Stanley (nella versione italiana "Ernie" e "Stan"). »





Nottetempo è presente 25 volte nelle nostre citazioni dai Libri di Harry Potter.
Leggile Ora

Cronologia


1974
Stan Picchietto, bigliettaio del Nottetempo, è nato
1993 (6 Agosto)
Harry scappa dai Dursley dopo aver gonfiato Zia Marge e prende il Nottetempo
1996 (12 Gennaio)
Harry , Hermione , Ron , Fred e George Weasley e Ginny Weasley arrivano ad Hogwarts tramite il Nottetempo scortati da Tonks e Lupin





Ultimi Articoli Correlati

Il Nottetempo gira la Francia 2007-10-20 17:51:46
Il Nottetempo e il tour per promuovere HP7 2007-04-13 12:11:51
Info
Stai guardando TID 4389
(EID 40 - REV 2 By Percy_Smith)
August 23, 2017

R0 R1 R2

13365 visualizzazioni

Modifica