Piuma dell'Accettazione e Libro dell'Ammissione by J.K. Rowling

(anche The Quill of Acceptance and The Book of Admittance By J.K. Rowling)
    Pagina Catalogata come Supposizioni, teorie, approfondimenti


Piuma dell'Accettazione e Libro dell'Ammissione by J.K. Rowling Harry Potter - PotterPedia.it


In una piccola torre chiusa a chiave, dove non ha mai messo piede nessuno studente di Hogwarts, si trova un antico libro che non è mai stato toccato da mani umane sin da quando i quattro fondatori lo hanno messo in questo posto al termine della costruzione del castello. Vicino al libro, che è rilegato con una squamosa pelle di drago nera, si trova un piccolo calamaio d'argento da cui sporge una lunga piuma sbiadita. Sono la Piuma dell'Accettazione e il Libro dell'Ammissione e rappresentano l'unica procedura attraverso la quale vengono selezionati gli studenti che frequenteranno la Scuola di Magia e Stregoneria di Hogwarts.

Non si sa se qualcuno abbia mai capito quale tipo di magia tanto potente e di lunga efficacia faccia sì che il Libro e la Piuma si comportino come fanno, dal momento che nessuno lo ha mai confessato. Questa è senza dubbio (come ha sospirato una volta Albus Silente) una buona scusa per gli insegnanti che si risparmiano così noiose spiegazioni ai genitori arrabbiati perché i loro figli non sono stati selezionati per frequentare Hogwarts. La decisione del Libro e della Piuma è definitiva e nessun bambino è mai stato ammesso se il suo nome non è stato prima scritto sulle pagine ingiallite del libro.

Nel preciso momento in cui un bambino mostra i primi segni di magia, la Piuma, che si crede sia stata presa da un Augurey, si solleva dal calamaio e cerca di scriverne il nome sulle pagine del Libro (le piume di Augurey sono note per essere repellenti all'inchiostro e il calamaio è vuoto; nessuno è mai riuscito ad analizzare con precisione quale tipo di liquido argentato esca dalla piuma incantata).

I pochi che hanno osservato il procedimento (diversi presidi si sono divertiti a trascorrere ore nella torre del Libro e della Piuma con la speranza di vederli in azione) concordano che la Piuma sembra essere più permissiva del Libro. Per la Piuma è infatti sufficiente che il bambino dimostri di possedere anche solo un pizzico di magia mentre il Libro si chiude spesso con forza, rifiutandosi di essere scritto fino a quando non ottiene un numero sufficiente di prove di reale abilità magica.

Così, nel momento in cui Neville Paciock nacque, la Piuma tentò di scrivere il suo nome ma il Libro si rifiutò, chiudendosi di colpo. Anche l'ostetrica che assisté Alice Paciock non si accorse che Neville si fece avvolgere dalla copertina dopo la nascita, pensando fosse stato il padre a rimboccarlo. La famiglia di Neville continuò a non accorgersi dei vaghi sfoghi magici in lui e solo all'età di otto anni in cui né i prozii delusi né un vecchio pignolo Libro lo accettavano come mago, sopravvisse a una caduta che avrebbbe potuto ucciderlo.

La severità del Libro ha comunque un suo scopo: tenere lontano da Hogwarts i Maghinò. I bambini senza abilità magiche nati da streghe e maghi hanno talvolta una piccola quantità di aura magica residua lasciata dai loro genitori, ma una volta che questa magia si esaurisce diventa chiaro che non saranno mai in grado di eseguire un incantesimo. La sensibilità della Piuma e l'ostinazione del Libro non hanno sinora mai commesso alcun errore.

Testo Originale: Pottermore
Traduzione a Cura di: Harry Potter Art








Info
Stai guardando TID 5482
(EID 46 - REV 0 By Mirco)
October 6, 2016

R0

3067 visualizzazioni

Modifica