Silente, Albus

(anche Albus Dumbledore)
    Pagina Catalogata come Personaggi dei libri - Staff di Hogwarts

Tabella Riassuntiva
Biografia
Silente a Hogwarts
Silente e Voldemort
Vecchiaia
Significati del nome
Uomo dietro al mago
Ufficio di Silente
La Figurina delle Cioccorane
Tabella Riassuntiva

Albus Silente Harry Potter - PotterPedia.it

Personaggio
Nome Albus Silente
Nome completoAlbus Percival Wulfric Brian Silente
Data Nascita26 agosto 1881
Data Morte30 giungo 1997
Sessomaschile
Stato civilecelibe
Occhiazzurro chiaro
Capelli argentei, in precedenza rossi
Figlio diPercival Silente
Kendra Silente
Fratelli/SorelleAberforth Silente, Ariana Silente
Casa Grifondoro
Stato di sangue Mezzosangue
CaricaPreside di Hogwarts (1955-1996 e 1996-1997)
Presente nei libritutti
PredecessoreArmando Dippet
SuccessoreDolores Umbridge
PredecessoreDolores Umbridge
SuccessoreMinerva McGranitt
MateriaTRASFIGURAZIONE (settembre 1940 – giugno 1955)
Animali PossedutiFanny (Fenice)


« Era alto, magro e molto vecchio, a giudicare dall'argento dei capelli e della barba, talmente lunghi che li teneva infilati nella cintura. Indossava abiti lunghi, un mantello color porpora che strusciava per terra e stivali dai tacchi alti con le fibbie. Dietro gli occhiali a mezzaluna aveva due occhi di un azzurro chiaro, luminosi e scintillanti, e il naso era molto lungo e ricurvo, come se fosse stato rotto almeno due volte. L'uomo si chiamava Albus Silente. » - J.K.Rowling


Torna in cima





Biografia link



Nato il 25 agosto del 1881, figlio di Kendra e Percival Silente, Albus aveva un fratello dotato di poteri magici, Aberforth Silente, futuro proprietario del pub Testa di Porco a Hogsmeade, ed una sorella, Ariana, con problemi psicologici causati dall'aggressione in giovane età da parte di tre Babbani.

Suo padre, cercando vendetta, attaccò i tre, e per questo venne rinchiuso ad Azkaban. Non tentò di scagionarsi chiarendo i motivi della sua aggressione poiché temeva che, rivelando la situazione di Ariana,, questa sarebbe stata considerata pericolosa e rinchiusa all'ospedale San Mungo per malattie e ferite magiche.

Dopo l'arresto di Percival la famiglia Silente si trasferì a Godric's Hollow dove, a causa dell'atteggiamento della madre, si ritrovò isolata dal resto della comunità.
Kendra morì per mano di sua figlia, quando questa rimase preda di un attacco più forte del solito, in un momento in cui non vi era nessuno che potesse badarle.
Qui, dopo la morte della madre il giovane Albus fu costretto, a rimanere a badare alla sorella col fratello Aberforth.

Nel momento in cui Albus si sentiva ormai finito, costretto ad una vita in cui non avrebbe potuto ottenere ciò che meritava in quanto mago dalle grandi capacità, incontrò Gellert Grindelwald (futuro mago oscuro) con cui fraternizzò allo scopo di conquistare il potere sul mondo dei babbani, il cui destino sarebbe stato quello di essere assoggettati ai maghi.

L'autrice ha ufficialmente reso noto, in seguito all'uscita dell'ultimo romanzo della serie, che in realtà Silente era innamorato di Grindelwald e che questo gli impedì fino all'ultimo di giudicarlo in maniera obiettiva per le sue aspirazioni malvagie.

La morte della sorella, causata da uno scontro tra i due fratelli Silente e Grindelwald, tuttavia, causarono un cambio di prospettiva in Albus e la fuga da parte di Grindelwald; ritenendolo responsabile della morte della sorella, Aberforth durante il funerale lo aggredisce rompendogli il naso, evitando poi per lungo tempo ogni contatto con lui.

A Hogwarts, Albus fu smistato nella casa di Grifondoro.

Le grandissime capacità magiche di Silente vengono scoperte già da giovane: la professoressa Marchbanks, infatti, afferma di averlo esaminato in Incantesimi e in Trasfigurazione e ammette di "non aver mai visto nessun altro fare cose simili con una bacchetta".

Dopo aver conseguito il diploma, Silente torna a Hogwarts per insegnare Trasfigurazione ed è proprio in questo periodo della sua vita che incontrerà ed inizierà a tenere sott'occhio l'allora undicenne Tom Orvoloson Riddle (Tom Marvolo Riddle).

In seguito diverrà Preside di Hogwarts, succedendo ad Armando Dippet.

Insignito dell'Ordine di Merlino di Prima Classe, Silente è famoso per aver lavorato insieme al suo collega Nicholas Flamel, creatore della Pietra Filosofale, per aver scoperto i dodici modi per usare il sangue di Drago, per la capacità di evocare il "Fuoco Gubraitiano" (un fuoco magico che non si spegne mai) e per aver sconfitto il mago del male Grindelwald.
È lui ad aver creato il suo spegnino o Deluminatore con cui spegne le luci diverse volte, il suo spegnino inoltre viene dotato di un incantesimo che permetterà a Ron una volta che lo avrà ereditato di riuscire a ritrovare ovunque Harry ed Hermione.

Universalmente è considerato il più grande mago dell'era moderna, tanto per i suoi poteri e per la sua intelligenza quanto per la sua fibra morale.

La sua fama gli avrebbe permesso di diventare Ministro della Magia, carica che gli fu offerta più volte, ma ha rifiutato l'incarico sia perché ha preferito restare a Hogwarts come Preside, sia perché, come spiega a Harry, ha capito di non essere adatto al potere.

È anche l'inventore di un nuovo metodo di comunicazione via Patronus, e il suo animale da compagnia è una fenice (Fanny). Silente è un ottimo Legilimens e Occlumante; sa parlare il linguaggio delle Sirene (Maridese, Sirenesco o Marino a seconda della traduzione).
Muove la bacchetta con grande rapidità e la forza magica che sprigiona è tale da far rizzare i capelli, nel quinto libro riesce a tener testa a Voldemort in uno scontro magico e nel sesto riesce a superare tutte le difese apportate da Voldemort stesso al fine di proteggere il suo medaglione diventato Horcrux.

Inoltre, è perfettamente in grado di nuotare con un impeccabile stile a rana nonostante la sua mano fosse stata carbonizzata a causa della maledizione di Voldemort posta sull'anello dei Gaunt, che insieme era un Horcrux e un Dono della Morte, precisamente la Pietra della Resurrezione.

Silente è anche il presidente del Wizengamot, ovvero il tribunale supremo dei Maghi. La sua sede si trova a Londra, presso il Ministero della Magia, allo stesso piano dell'Ufficio Misteri. Nel quinto anno ad Hogwarts di Silente viene radiato e gli viene tolta anche la presidenza della Confederazione Internazionale dei Maghi poiché ha diffuso la notizia del ritorno di Voldemort, ma alla fine grazie ad Harry gli vengono restituiti i meriti. Silente afferma comunque che l'unico riconoscimento di cui veramente gli importi è la presenza nella raccolta di figurine delle Cioccorane tra i Maghi famosi.

Torna in cima

Silente a Hogwarts link



Silente inizia a insegnare Trasfigurazione a Hogwarts circa nel 1891; in seguito ne diventa il Preside, succedendo ad Armando Dippet. Nella comunità magica è considerato un ottimo Preside; tuttavia per due volte nel corso della serie ha perso momentaneamente l'incarico.

La prima volta, quando Lucius Malfoy persuade i dodici consiglieri della scuola a licenziarlo a causa degli attacchi di un Basilisco all'interno della scuola. Alla fine, dopo l'uccisione del Basilisco da parte di Harry, Silente ottiene nuovamente l'incarico, scoprendo tra l'altro che Malfoy aveva ricattato gli altri consiglieri, minacciandoli di maledire le loro famiglie.

Durante il quinto anno di Harry a Hogwarts, Dolores Umbridge, la nuova insegnante di Difesa contro le Arti Oscure e Inquisitore Supremo di Hogwarts, cerca di licenziare Silente con il motivo, infondato, della creazione da parte di lui di un esercito di ragazzi contro il Ministero della Magia.

Dopo l'attacco di Voldemort al Ministero, l'allora Ministro della Magia Cornelius Caramell rimuove la Umbridge, che nel frattempo era diventata Preside, dagli incarichi a Hogwarts.

Torna in cima

Silente e Voldemort link



Silente incontra per la prima volta Tom Orvoloson Riddle, il futuro Lord Voldemort, quando questi è ancora bambino, nell'orfanotrofio dove era vissuto fino ad allora. Silente si reca all'orfanotrofio per offrirgli un posto da studente a Hogwarts; riesce nell'intento, accorgendosi però immediatamente che quel bambino ha qualcosa di "strano" anche per un mago.

Durante la permanenza di Tom ad Hogwarts, Silente lo tiene sott'occhio, e riesce anche a convincere l'allora Preside Armando Dippet a negargli la cattedra di Difesa contro le Arti Oscure che Tom aveva richiesto appena ricevuto il diploma.

Silente, durante un incontro di lavoro con Sibilla Cooman, assiste per caso alla formulazione di una profezia, nella quale veniva predetta la caduta di Voldemort causata da un bambino. Severus Piton riesce ad origliare una parte di questa profezia, riferendola al suo signore, Voldemort. Quest'ultimo decise che la profezia riguardava Harry Potter, e quindi cercò invano di ucciderlo.

In seguito all'ascesa di Lord Voldemort e al suo crescente potere, Silente fonda l'Ordine della fenice, per contrastarlo ed opporsi ai suoi seguaci, i Mangiamorte.
Egli è inoltre il Custode Segreto della base operativa dell'Ordine, che si trova nella vecchia casa della famiglia Black (al numero 12 di Grimmauld Place) ed è custodita dall'elfo domestico Kreacher.

Nel mondo magico corre la voce che Silente sia l'unico mago che Voldemort abbia mai temuto. Silente è anche l'unico mago che ha il coraggio di chiamare Voldemort con il suo vero nome, Tom, come nell'atrio del Ministero della Magia. Qui Silente parla e duella con Voldemort senza nessun timore, riuscendo ampiamente a tenergli testa.

Silente fa l'importantissima scoperta degli Horcrux di Voldemort e ne distrugge uno, l'anello di Orvoloson Gaunt, nonno materno di Tom. Harry a sua volta ne aveva distrutto uno nel suo secondo anno ad Hogwarts, il diario che aveva attirato Ginny nella Camera dei segreti.

In seguito Silente comunica quest'informazione a Harry che andrà con lui a cercare e distruggere un altro Horcrux, il medaglione di Serpeverde. Alla fine del sesto anno, Harry si accorge tuttavia che quello per cui lui e Silente hanno rischiato la vita non è un Horcrux.
Era stato infatti già sostituito da un altro personaggio, Regulus Arcturus Black.

Torna in cima

Vecchiaia link



Come nota Severus Piton, Silente invecchia sempre più rapidamente. Egli stesso afferma che "i suoi riflessi non sono più quelli di una volta".

Nel 1996-1997, dopo aver attentamente valutato il piano della sua morte, si lascia uccidere da Severus Piton.

Tutto il mondo magico partecipa al funerale del grande mago. Perfino le creature magiche che abitano la Foresta Proibita e il lago nero si fermano a rendere omaggio alla tomba bianca di Silente, che si trova, secondo i suoi desideri, all'interno del perimetro della scuola che tanto amava.

Addirittura la perfida Dolores Umbridge, che l'anno prima aveva accusato Silente di cospirazione contro il Ministero della Magia e strappato il ruolo di preside tra le tante altre cose, partecipa al funerale, anche se per mera formalità.

Silente quindi muore alla veneranda età di 115 anni.

Torna in cima

Significati del nome link



Nei libri della Rowling i nomi nascondono un significato (come del resto è usuale nelle favole), specie se si tratta di un personaggio fondamentale per la storia come Albus Silente (in originale Albus Dumbledore).

Nel nome originale del preside di Hogwarts possiamo ritrovare significati profondamente legati alla tradizione britannica che, per un'autrice che ha avuto una formazione classica, non sono dovuti al caso.
Segue l'analisi del nome nella sua versione originale Albus Percival Wulfric Brian Dumbledore: in italiano si è scelto di tradurre il cognome in "Silente" in quanto filtra "l'aura di superiore saggezza" e ai traduttori "è sembrato più autorevole di tutte le variazioni possibili suggerite dall'originale" (dalla Nota alla traduzione italiana nell'introduzione dei libri).

L'autrice, a proposito di questa traduzione, ha dichiarato: "La traduttrice si è basata sulla parola dumb nel cognome, che significa muto". In realtà, come fa notare la Rowling, dumbledore è una forma antica della parola bumblebee, che significa bombo (a volte impropriamente tradotto calabrone). "L'ho scelto perché avevo l'idea di questo mago [...] sempre in movimento. [...] Per me il nome Silente è una totale contraddizione. Ma il libro è molto popolare anche in Italia, il che significa che la cosa non disturba per niente gli italiani!".

• Albus deriva dall'aggettivo latino che significa "bianco" e ricorda anche Albion un nome molto antico di tradizione arturiana per "Britannia".

• Percival è colui il quale, fra i cavalieri di Re Artù impegnati nella ricerca del Santo Graal, riuscirà a trovare la preziosa coppa. Altri due personaggi della serie portano questo nome: Percy Weasley (fratello maggiore di Ron) e Percival Silente (padre di Albus e Abeforth).

• Wulfric può prestarsi ad una interessante speculazione linguistica che collegherebbe Silente con il poema britannico di Beowulf: Beowulf infatti ha il significato di "orso potente" (beo) e "lupo" (wulf), mentre il secondo nome di Silente può essere diviso in "lupo" e "potere, autorità-governo" (rule). In questa similitudine Silente è l'eroe Beowulf mentre Grindelwald è il nemico Grendel.

• Brian è un nome da associare ai re nella tradizione celtica, in particolare irlandese. Brian Boru era il sovrano d'Irlanda nell'antichità.

• Dumbledore è la parola in inglese antico per "bombo" (vedi sopra). Ma la parola ha un altro possibile significato che si riferisce ad una particolare foggia di cappello, in voga a Londra alla fine del XIX secolo. Se si considera questa possibilità il nome assumerebbe il significato di "bianco cappello" che in inglese è il termine usato per identificare l'eroe di una storia (derivato dal fatto che nei western americani, il cowboy buono portava sempre un cappello bianco) e non parrebbe affatto strano che l'autrice abbia chiamato il suo grande eroe del bene White Hat.

Torna in cima

Uomo dietro al mago link



Silente, per la sua natura a volte misteriosa, a volte edificante, rassicurante, comica, a volte addirittura severa, è uno dei personaggi più particolari dell'intera serie. La sua grande saggezza e notorietà ne fanno il mago più rispettato del suo tempo, l'unico veramente temuto da Lord Voldemort.

Ma dietro al mago c'è anche un uomo: appassionato di musica e di dolci (tranne le gelatine tuttigusti+1 con cui ha avuto una sfortunata esperienza da giovane,quando ne mangiò inconsapevolmente una al gusto di Vomito). Apprendiamo anche che ama seguire sulle riviste Babbane le rubriche di lavoro a maglia.

Fedele alle sue idee e ai suoi scopi, disposto a concedere sempre fiducia alle persone, convinto che in ognuno ci sia qualcosa di buono e positivo, spesso è in contrasto con le autorità magiche che lo vorrebbero un pochino più malleabile e controllabile.
Il suo carattere presenta innumerevoli sfumature, alterna momenti in cui appare tremendamente vecchio a momenti in cui emana un'imponente aura di potere, la stessa aura che fa capire per la prima volta ad Harry Potter, alla fine del quarto volume, perché si dice che sia lui l'unico mago temuto da Lord Voldemort, in contrasto con l'immagine che Harry aveva avuto di lui fino a quel momento.

La caratteristica di Silente che appare più spesso (e che forse lo caratterizza principalmente) è tuttavia la sua natura bizzarra, ironica e brillante. Sono citate spessissimo le sue classiche "occhiate scintillanti" attraverso gli occhiali a mezzaluna, per non parlare di alcune battute bizzarre presenti lungo tutta la saga, di cui le più famose sono senza dubbio i discorsi ai banchetti di apertura dell'anno scolastico («voglio dirvi solo una parola: Abbuffatevi!» o «vorrei dire qualche parola. E cioè: pigna, pizzicotto, manicotto, tigre! Grazie!»).
Inoltre nel primo volume dichiara che il desiderio più profondo che cela in fondo al cuore è ricevere dei calzini di lana a Natale, quando invece tutti (chissà perché) gli regalano solo libri.

Come lui stesso confida ad Harry, ha commesso degli errori in passato, errori di valutazione che hanno anche condizionato la vita del bambino sopravvissuto. Nell'intento di proteggerlo ad ogni costo dai pericoli che inevitabilmente si troverà ad affrontare (e forse nella speranza di evitarglieli), preferisce rimandare il più possibile il momento in cui Harry conoscerà in tutta la sua interezza quello che significa la cicatrice che lo ha segnato.

Da una parte è il "padre premuroso" che Harrynon ha mai avuto, che vuole evitare al figlio ulteriori e premature sofferenze, ma dall'altro emerge la figura del "maestro" e della "guida" che ha il dovere di rendere edotto il ragazzo sul cammino che lo aspetta, prepararlo e dargli tutti gli strumenti necessari perché possa uscire vivo dal suo confronto con Voldemort.

Nel sesto libro Harry ha quasi improvvisa la visione della vecchiaia e della fallibilità del suo mentore.
Si trova di fronte ad un Silente ormai giunto al tramonto, ma comunque risoluto ed incredibilmente forte per la sua età e che non si sottrae alla lotta pur di dare ad Harry tutti gli strumenti e le informazioni necessarie per completare il suo percorso.

Un uomo che nel momento di massima debolezza si affida al suo stesso allievo: «Non sono preoccupato, Harry. Sono con te».
Silente è per Harry e per tutti gli studenti della scuola di Hogwarts, fatta eccezione dei Serpeverde, un modello e un punto di riferimento. I Serpeverde vorrebbero che un altro mago fosse il Preside di Hogwarts e sono ben felici quando l'incarico passa nelle mani della professoressa Umbridge nel quinto libro.

Un comunicatore eccellente, è stato capace di guadagnarsi il rispetto sia del corpo docente che, cosa forse ancor più difficile, degli studenti della scuola che sotto la sua guida è fiorita ed è cresciuta, nonostante gli errori che possa aver commesso.
Si potrebbe quasi identificare la scuola con il suo stesso Preside tanto che alla sua scomparsa la prostrazione è talmente tanta che si pensa addirittura a chiuderla come se senza di lui fosse venuta a mancare la linfa vitale che la nutriva e le dava energia. Ma proprio Silente ci ricorda che «avrò lasciato veramente la scuola solo quando non ci sarà più nessuno che mi sia leale» ed Harry dichiara risoluto e irremovibile all'insistente ministro della magia di essere «l'uomo di Silente, fino in fondo».

Torna in cima

Ufficio di Silente link



L'ufficio di Silente è una stanza molto grande e spaziosa, piena di oggetti magici tra cui il Pensatoio, il Cappello parlante e la spada di Godric Grifondoro (fondatore di una delle quattro case della scuola). All'interno di quest'ufficio si trovano tutti i quadri dei vecchi presidi di Hogwarts e in quello di Silente c'era una fenice di nome Fanny.

C'è una controversia riguardo la locazione dell'ufficio: infatti, nel secondo libro leggiamo che si trova al secondo piano della scuola, mentre nel sesto libro lo stesso ufficio si trova in una torre al settimo piano. Nelle trasposizioni cinematografiche, l'ufficio si trova su una torre. In realtà, nel secondo volume, non si parla della locazione dell'ufficio vero e proprio, ma di quella del gargoyle. Come ben sappiamo il gargoyle si apre rivelando una scala a chiocciola e, per una deduzione logica, quest'ultima potrebbe anche portare ad una torre e al settimo piano.

Essendo una delle stanze più importanti della scuola, essa è ben protetta: infatti all'entrata c'è una statua di gargoyle in pietra che si apre rivelando una scala a chiocciola se si pronuncia la parola d'ordine corretta (solitamente essa è rappresentata da uno dei dolci che piace molto a Silente).

Nei romanzi della saga, l'ufficio viene citato:

• quando Harry viene convocato dal preside nel suo ufficio per l'aggressione a Colin Canon e a Nick Quasi Senza Testa (secondo libro);

• dopo l'incontro con Voldemort nel cimitero, Harry racconta a Silente e a Sirius cosa sia effettivamente avvenuto (quarto libro);

• dopo l'aggressione di Arthur Weasley vista in sogno da Harry (quinto libro);

• quando Silente dice ad Harry della Profezia su lui e Voldemort (quinto libro);

• quando la Umbridge ve lo trascina dopo aver scoperto l'Esercito di Silente; in quell'occasione Silente scappa da Hogwarts (quinto libro);

• per le varie lezioni private impartitegli dal preside (sesto libro);

• dopo la morte di Silente, quando l'ufficio diventa di proprietà della nuova preside, Minerva McGranitt (sesto libro);

• per visionare i pensieri di Piton, dopo la sua morte (settimo libro);

• per riporre la Bacchetta di Sambuco una volta sconfitto Voldemort (settimo libro).

Torna in cima

La Figurina delle Cioccorane link



Albus Silente Harry Potter - PotterPedia.it

Mago Famoso
Denominazione Albus Silente
Figurina Cioccorane 101
Figurina Trading Card Game 101

Considered by many to be the greatest wizard of modern times, Dumbledore is particularly famous for his defeat of the Dark wizard Grindelwald in 1945, for the discovery of the twelve uses of Dragon's blood, and his work on alchemy with his partner, Nicolas Flamel. Professor Dumbledore enjoys chamber music and tenpin bowling. - Chocolate Frog Card





Albus Silente è presente 92 volte nelle nostre citazioni dai Libri di Harry Potter.
Leggile Ora

41 immagini nella Galleria Fotografica di HarryWeb.net raffigurano Albus Silente
Guardale Ora

Cronologia


1971
Albus Silente diviene preside di Hogwarts
“Sembra impossibile che io sarei stato capace di venire a Hogwarts. Era improbabile che gli altri genitori volessero che i loro bambini fossero esposti a me. "Ma poi Silente divenne Direttore, e lui era comprensivo. Lui disse che finché noi non prendessimo precauzioni, non c´era ragione che io non dovrei venire a scuola..."
1979
Peter Minus comincia a passare informazioni a Lord Voldemort

Silente e i suoi alleati cominciano a capire che c’è una spia tra di loro, ma non sospettano di Peter Minus
1980
Silente intervista Sibilla Cooman

Lui la incontra al Pub Testa di Porco. Sibilla Cooman fa una profezia su un bambino che nascerà alla fine di luglio, un bambino che sarà capace di sconfiggere il Signore Oscuro.
1981
Piton fa domanda per il posto di insegnante di Difesa Contro le Arti Oscure a Hogwarts; Silente l´assume come docente di Pozioni
Nell' ottobre del 1995, Piton disse a Umbridge che lui insegnava ad Hogwarts da 14 anni, ma non specificò il mese esatto. Se Piton stesse parlando precisamente, vorrebbe dire che lui fu assunto nel 1981 circa, ma prima della caduta di Voldemort nell´ultima notte di Ottobre. Se invece Piton stesse parlando scioltamente, sarebbe potuto essere stato assunto a Novembre o Dicembre.
1981 (31 Ottobre)
Sconfitta di Voldemort

Voldemort tenta di uccidere Harry Potter dopo avere assassinato i suoi genitori, ma il suo incantesimo rimbalza sopra lui. Voldemort quasi morto e senza forma fisica, si ritira nelle foreste dell´Albania dove lui possiede i corpi di vari animali per sopravvivere per la prossima decade, aspettando. Hagrid, sugli ordini di Silente va a Godric´s Hollow a liberare il bambino dalle rovine della casa.
1981 (1 Novembre)
Hagrid consegna il bambino a Silente che sta aspettando a Privet Drive per lasciare il bambino coi Dursley.
1991 (27 Dicembre)
Harry ritorna davanti allo Specchio delle Brame per la terza volta e incontra Silente che gli dice "Ricorda: non serve a niente rifugiarsi nei sogni e dimenticarsi di vivere.". (HP PF 12)
1993 (8 Maggio)
Hagrid viene portato ad Azkaban e Silente viene rimosso dalla carica di Preside
1995 (16 Gennaio)
Silente , Harry , Hermione e Ron convincono Hagrid a tornare ad insegnare
1995 (31 Maggio)
Harry ha un sogno di Voldemort durante Divinazione
Harry va nell´ufficio di Silente e scopre il Pensatoio
1995 (Giugno)
Viene convocato l´Ordine della Fenice da Albus Silente che annuncia la resurrezione di Voldemort
1995 (12 Agosto)
Udienza disciplinare per Harry incriminato dall´Ufficio per l´Uso Improprio delle Arti Magiche di aver usato la magia davanti ad un Babbano ma grazie alla difesa di Albus Silente, in seguito alle testimonianze di Arabella Doreen Figg, Harry viene assolto.
1996 (29 Marzo)
L’E.S. viene scoperto da Dolores Umbridge dopo una soffiata di Marietta Edgecombe. Per evitare l’espulsione di Harry Silente si dichiara colpevole e viene rimosso da Preside di Hogwarts. Sparisce prima di essere catturato.
1996 (26 Giugno)
Battaglia all’interno della sezione Misteri nel Ministero della Magia.
La Battaglia si svolge tra i membri del E.S. insieme all’Ordine della Fenice contro un gruppo di mangiamorte. Sirius Black muore. Quando Voldemort arriva e combatte contro Silente nell’Artio, Caramell è costretto ad ammettere che Colui-che-non-deve-essere-nominato è tornato. Viene così rimossa Dolores Umbridge dall scuola di Hogwarts.
Silente ritorna il preside della scuola di Magia e rivela ad Harry il contenuto della prima profezia della professoressa Cooman.
OdF36 - OdF37
1996 (7 Luglio)
Voldemort è furioso per il fallimento dei Mangiamorte di ritrovare la Profezia.
Assegna a Draco Malfoy il compito di uccidere Silente, in parte anche per punire Lucius Malfoy essendo quasi certo che Draco in questa operazione morirà.
1996 (8 Luglio)
Narcissa Malfoy, seguita dalla sorella Bellatrix, fa visita a Severus Piton nella sua casa a Spinner's End. Stringe con egli il Voto Infrangibile. Piton promette solennemente che proteggerà per quanto a lui possibile il figlio di Narcissa (Draco) e che se necessario ucciderà lui Albus Silente.
1996 (15 Luglio)
Silente prende Harry da Privet Drive e lo porta alla Tana.
Prima però fanno visita a Horace Lumacorno e lo convincono a insegnare pozioni il successivo anno ad Hogwarts. (PM3)
Questa data è approssimativa in quanto sappiamo solo che Harry dalla fine della scuola ha passato solo due settimane a casa degli zii.
1996 (7 Settembre)
Primo incontro tra Harry e Silente.
Loro guardano le memorie di Bob Ogden nella casa dei Gaunt e discutono delle circostanze della nascita di Lord Voldemort
Nonostante la data non si confermata, noi sappiamo che questa lezione è il primo sabato subito dopo l’inizio delle lezioni (PM9) quindi è assai probabile che il giorno esatto sia il 7. (PM10)
1996 (15 Ottobre)
Secondo incontro tra Harry e Silente.
Insieme guardano quando Silente andò all’orfanatrofio a incontrare Tom Riddle. (PM13).
Sappiamo da PM12 che questo incontro cade circa a metà ottobre.
1997 (6 Gennaio)
Terzo incontro tra Harry e Silente.
Harry guarda le memorie di Tom Ridde ritornato alla casa dei Gaunt e le memorie “truccate” di Lumacorno riguardo alla domanda fattagli riguardo gli Horcuxes da Tom.
Questi eventi accadono il primo giorno di ritorno dalle vacanza Natalizie. “A pochi giorni dall’inizio del nuovo anno.” Sul calendario di PM il primo lunedì è il 6 gennaio. (PM17)
1997 (10 Marzo)
Quarto incontro di Harry con Silente.
I Due guardano le memorie truccate di Lumacorno e molte altre, incluse quella della richiesta di Volemort di insegnare DCAO. Silente afferma che le successive lezioni sarebbero state inutili senza la completa e vera memoria di Lumacorno.
(PM20)
1997 (21 Aprile)
Harry beve la Felix Felicitis e si fa consegnare da Horace Lumacorno le sue vere memorie.
A mezzanotte Harry si reca da Silente e insieme guardano le memorie complete.
Parlano di Voldemort, degli Horcuxes, e della Profezia. (PM 23)
Sappiamo che è il 21 aprile perchè dei test erano programmati per lo stesso giorno, come scritto nella bacheca del dormitorio di Grifondoro in PM21. Combacia anche con il nostro calendario: Infatti il 21 aprile è un Lunedì e sappiamo da PM9 che Harry il Lunedì ha pozioni, e che molte delle lezioni con Silente venivano fatte il lunedì
1997 (28 Giugno)
Harry Potter e Silente raggiungono la caverna dove Voldemort aveva nascosto il medaglione di serpeverde ma scoprono che in realtà quello trovato è un Falso sostituito da R.A.B.
1997 (29 Giugno)
Mentre Silente è assente, i Mangiamorte penetrano con l’aiuto di Draco Malfoy all’interno di Hogwarts.
L’ordine della Fenice combatte contro di loro.
Al ritorno dalla Grotta Silente pietrifica Harry, successivamente viene disarmato da Draco e ucciso da Severus Piton.
I mangiamorte scoprono che quello che Silente e Harry hanno trovato non è il vero medaglione di Salazar Serpeverde.
Minerva McGranitt diventa Preside di Hogwarts
1997 (30 Giugno)
Funerale di Albus Silente
1997 (28 Dicembre)
Ron Weasley torna dai suoi amici Harry Potter e Hermione Granger utilizzando il Deluminatore lasciatogli da Albus Silente. Salva la vita di Harry evitando che affoghi in uno stagno ghiacciato e distrugge l'Horcrux del medaglione con la spada di Godric Grifondoro.





Ultimi Articoli Correlati

“Vita e Bugie di Albus Silente” e Libri Di Hogwarts!!! 2010-06-11 00:21:37
Albus Silente in cima alla classifica dei professori più amati 2008-09-16 00:36:13
Rowling: Albus Silente è gay [ spoiler ] 2007-11-02 13:20:30
Info
Stai guardando TID 1501
(EID 112 - REV 6 By Percy_Smith)
June 1, 2016

R0 R1 R2 R3 R4 R5 R6

53463 visualizzazioni

Modifica