Spavin, Faris

    Pagina Catalogata come Personaggi dei libri - Adulti


Faris Spavin, detto "Sfiatatoio" fu Ministro della Magia dal 1895 al 1903 .

Spavin detiene il record per il mandato più lungo, oltre a quello di prolissità. Sopravvisse a un "attentato" (che nella realtà fu calcio) da parte di un centauro offeso dalla famigerata barzelletta di Spavin, "Un centauro, un fantasma e un nano entrano in un bar".
Nel 1901 presenziò al funerale della regina Vittoria indossando cappello e ghette da ammiraglio, al che il Wizengamot gli suggerì delicatamente che era giunto il momento di andare in pensione.
Quando diede le dimissioni, Spavin aveva ormai 147 anni. (Pottermore)

Spavinè stato eletto dalla popolazione magica in Gran Bretagna e Irlanda almeno sei volte.
Durante il mandato del Ministro Spavin vi è stata l'introduzione di un importante pezzo di legislazione dei maghi: il Decreto per la Ragionevole Restrizione dell’Arte Magica tra i Minorenni, nel 1875. (HP CdS 2)
Il presente decreto ha reso illegale per un minorenne fare magie fuori dalla scuola.
Il Ministero della Magia rileva violazioni del presente decreto per mezzo della traccia.

Nel tardo 19° secolo, il governo Babbano al fine di creare la Charing Cross Road ha fatto piani per appiattire il Paiolo Magico. Faris Spavin facendo un malinconico discorso di sette ore al Wizengamot spiega il motivo per cui il Paiolo Magico non sarebbe potuto essere salvato. Nel corso del suo noioso discorso, però, la comunità magica esegue un importante incantesimo di Memoria (alcuni dicono, anche se non è mai stato definitivamente dimostrato, che la Maledizione Imperius sia stata inoltre utilizzata su diversi urbanisti Babbani), in modo che il Paiolo Magico potesse essere ancora ospitato nei piani aggiornati per la nuova strada. Dopo il suo discorso, la sua segretaria gli ha consegnato una nota descrivente gli sviluppi che avevano appena portato le sue parole. (Pottermore)

Durante la carica di Spavin vanno inoltre ricordate alcune riforme al gioco del Quidditch (e la confusione hanno avuto creato): nella notte del 21 giugno 1884, l'Ufficio per i Giochi e gli Sport Magici ha decretato l'istituzionalizzazione della la cosidetta «Punizione anti-Stooging» nel Gioco del Quidditch.
Questo annuncio ha causato un diffuso malcontento tra i giocatori di Quidditch britannici e gli appassionati, che hanno dimostrato davanti alla sede del inistero della Magia: la folla riunita ha bombardato un rappresentante dipartimentale con una Pluffa.
Gli addetti dell'Ufficio Applicazione della Legge sulla Magia sono state debitamente inviati lì e la folla si è dispersa con riluttanza. (Gazzetta del Profeta, 22 giugno, 1884)

Questo non era senza precedenti:. Poco più di un anno prima, un'altra rivolta era scoppiata al Ministero a causa di una legge varata dall'Ufficio per i Giochi e gli Sport Magici che aveva deciso di bruciare i cesti utilizzati da secoli per segnare punti a Quidditch. (HP QaS 6) (Gazzetta del Profeta, 12 febbraio 1883)

Veniva citato nel terzo esame del M.A.G.O. sulla prima versione di PotterMore.








Info
Stai guardando TID 2416
(EID 114 - REV 2 By Stefano_Draems)
October 7, 2016

R0 R1 R2

9570 visualizzazioni

Modifica