Storia della Famiglia Potter by J.K. Rowling

    Pagina Catalogata come Supposizioni, teorie, approfondimenti


Storia della Famiglia Potter by J.K. Rowling Harry Potter - PotterPedia.it


« La Famiglia Potter è una delle più antiche, ma non è mai stata (fino alla nascita di Harry James Potter) una delle più influenti nella storia della magia, accontentandosi di una solida e confortevole esistenza "nell'ombra".
Potter non è un cognome babbano così raro, per questo la famiglia non compare nella lista dei cosi detti “Sacri 28”, l’anonimo compilatore di questa lista di purosangue sospettava che ci fossero delle macchie che avevano contaminato la linea di sangue. La magica Famiglia Potter ha avuto origini illustri, tuttavia, alcuni dei suoi antenati sono stati accennati ne “I Doni della Morte”
Nel mondo babbano, “Potter” è un cognome occupazionale, indica infatti un uomo che crea ceramiche. La magica famiglia dei Potter discende dal mago del XII secolo Linfred of Stichcome, un eccentrico e beneamato mago locale, il cui soprannome “The Potterer” venne contratto nel tempo in “Potter”. Linfred era un tipo vago e distratto i cui vicini Babbani spesso lo chiamato per i suoi servizi medicinali. Nessuno di essi realizzò che le cure strabilianti di Linfred, per il vaiolo e l’ague fossero magiche; tutti lo consideravano un innocuo e amabile vecchietto, con delle ceramiche nel suo giardino e le sue divertenti piante. La sua reputazione come eccentrico-benefattore gli furono d’aiuto, permettendogli di continuare una serie di esperimenti che hanno gettato la base della fortuna della famiglia potter. Gli storici danno credito a Linfred come creatore di una serie di rimedi che si sono evoluti in pozioni ancora oggi utilizzare, tra cui la Skele-gro e la Pepperup Potion. Le sue vendite di tale cure gli hanno permesso di lasciare, dopo la sua morte, una significativa somma di denaro per ognuno dei suoi sette figli.
Il figlio maggiore di Linfrid, Hardwin, si sposò con una bellissima e giovane strega di nome Iolanthe Peverell, proveniente dal villaggio di Godric’s Hollow. Lei era la nipote di Ignotus Peverell. In assenza di eredi maschi, lei, la più grande della sua generazione, ha ereditato il mantello dell’invisibilità da suo nonno. Era, Iolanthe lo spiega ad Hardwin, una tradizione nella sua famiglia quella che il mantello dell’invisibilità fosse e rimanesse un segreto, ed il suo nuovo marito rispetto le sue volontà. Da questo momento in poi, il mantello è stato tramandato all’erede maggiore di ogni generazione.
I Potter continuarono a sposare i propri vicini, occasionalmente Babbani, e vivere nell’Inghilterra dell’ovest, per diverse generazioni, ognuna delle quali aggiunse diversi onori dovuti al duro lavoro, e va detto, grazie all’ingegno che ha caratterizzato il loro antenato Linfred.
Di tanto in tanto, un Potter si faceva largo a Londra, e un membro della sua famiglia ha per due volte sottostato nelle file del Wizengamot: Ralston Potter, ne è stato membro dal 1612-1652, e fu un grande sostenitore dello Statuto di Segretezza ( andando contro la dichiarazione di guerra verso i Babbani, come molti altri membri militanti avrebbero voluto fare) , e Henry Potter (Harry per i suoi conoscenti), che fu un diretto discendente di Hardwin and Iolanthe, e servì al Wizengamot dal 1913-1921. Henry causò un piccolo scalpore quando condannò pubblicamente il Ministro della Magia, Archer Evermonde, che avevo proibito alla comunità magica di aiutare i babbani durante la Prima Guerra Mondiale. La sua franchezza nei riguardi della comunità dei Babbani è stato un fattore che ha anche contribuito all’esclusione della Famiglia dalle 28 sacre famiglia puro-sangue.
Il figlio di Henry venne chiamato Fleamont Potter. Fleamont venne chiamato così perché fu un desiderio della madre morente per perpetuare il suo nome dal nubile, il quale, altrimenti, sarebbe scomparso. Porto questo onore molto bene, anzi, ha sempre attribuito la sua destrezza nel duello al numero di volte che ha dovuto combattere ad Hogwarts per delle prese in giro sul suo nome. E’ stato Fleamont a portare oro in famiglia e quadruplicarlo, creando Pozioni per capelli (Sleekeazy’s Hair Potion, due gocce domani anche il barnet più fastidioso). Vendette la società ricavandone un vasto profitto quando decise di ritirarsi, ma nessuna catasta di ricchezza avrebbe potuto compensare, la sterilità di lui o sua moglie Euphemia. Avevano rinunciato alla speranza di avere un figlio o una figlia quando, per loro sorpresa, Euphemia scoprì di essere incinta del loro amato figlio. James nacque.
Fleamont e Euphemia vissero tanto a lungo da vedere James sposare la nata-babbana Lily Evans, ma non tanto da vedere il loro nipote, Harry Potter. Il Vaiolo di drago li portò via in pochi giorni l’uno dall’altra, a causa della loro età avanzata, e James Potter ereditò il Mantello dell’invisibilità di Ignotus Peverell. »


Storia della Famiglia Potter by J.K. Rowling Harry Potter - PotterPedia.it


Originale: The Potter Family su Pottermore.com








Info
Stai guardando TID 5262
(EID 46 - REV 2 By Stefano_Draems)
October 6, 2016

R0 R1 R2

4570 visualizzazioni

Modifica