Storie Fantasma

    Pagina Catalogata come Supposizioni, teorie, approfondimenti


Pensieri di J.K. Rowling



Io le chiamo così, ma non hanno niente a che vedere con le storie di fantasmi.
Durante i diciassette anni in cui ho pensato e scritto i sette libri di Harry Potter (per non parlare del Quidditch attraverso i secoli, Gli animali fantastici: dove trovarli e Le fiabe di Beda il Bardo) ho concepito una gran quantità d'informazioni riguardo al mondo magico che non sono mai apparse sui libri. Mi piaceva sapere tutte quelle cose (ed era una fortuna, visto che non riuscivo a porre un freno alla mia immaginazione straripante) e spesso, quando avevo bisogno di un particolare da buttare là, ce l'avevo pronto grazie a tutto il contesto che avevo creato.
Mi sono ritrovata addirittura a sviluppare storie di personaggi secondari (o ancor meno rilevanti) assolutamente superflue. È stata una sofferenza, invece, rinunciare a qualche intreccio che avevo messo a punto per personaggi molto più importanti e che ho dovuto sacrificare a favore della storia principale. 'Trame fantasma' così le chiamavo tra me e me: la mia particolare espressione per definire tutte le storie non raccontate che a volte mi sono sembrate altrettanto reali di quelle dell'edizione definitiva. Mi è capitato di parlare con qualche lettore e di fare riferimento a una trama fantasma, e allora vedevo lo sgomento attraversare i loro volti, mentre per una frazione di secondo si domandavano se per caso non avessero saltato una ventina di pagine da qualche parte. Mi scuso con tutti quelli che potrei aver sviato accidentalmente in questo modo; il problema è, letteralmente, tutto nella mia testa. (Esclusivo di Pottermore)








Info
Stai guardando TID 5644
(EID 46 - REV 0 By Percy_Smith)
August 22, 2017

R0

811 visualizzazioni

Modifica