Ippogrifo

    Pagina Catalogata come Creature Magiche - Creature Classificate


Creature Magiche
Denominazione Ippogrifo
Catalogazione Ministeriale Creature Animali
Classificazione Ministeriale Creature XXX


E' un predatore alato la testa di un'aquila gigante e il corpo di un cavallo. Sulle origini dell’Ippogrifo ci sono versioni contrastanti, c’è chi dice che sia nativo della Grecia e chi delle catene montuose della Persia, qualunque sia la sua terra natia oggi è diffuso in Europa e in Nord America. Puó essere addomesticato, anche se la pratica dovrebbe essere lasciata agli esperti. Avvicinandosi a un Ippogrifo bisognerebbe sempre mantenere il contatto visivo, inchinarsi è segno di buone intenzioni e di rispetto. Solo se l'Ippogrifo ricambia il saluto, è possibile toccarlo senza timori e, in alcuni casi, addirittura cavalcarlo. l'lppogrifo è ghiotto di insetti ma si nutre anche di uccelli e piccoli mammiferi. All'epoca della riproduzione costruisce il suo nido al suolo e vi depone un solo grosso fragile uovo, che si schiude nel giro di ventiquattr'ore. Il pulcino è in grado di spiccare il volo entro una settimana, anche se ci vorranno mesi prima che possa accompagnare i genitori nei viaggi piú lunghi. [3]
Come per il Cavallo Alato, il proprietario di un Ippogrifo deve esercitare un Incantesimo di Dissimulazione su di esso a intervalli regolari per evitare che i babbani riconoscano questa magiche creature. [3]

Denominazione Ippogrifo
Catalogazione Ministeriale Creature Animali
Classificazione Ministeriale Creature XXX


Ippogrifo Harry Potter - PotterPedia.it


L'Ippogrifo è nativo dell'Europa, anche se oggi lo si trova in tutto il mondo, è un predatore alato la testa di un'aquila gigante e il corpo di un cavallo.
Può essere addomesticato, anche se la pratica andrebbe lasciata agli esperti. Avvicinandosi a un Ippogrifo bisognerebbe sempre mantenere il contatto visivo.
Inchinarsi è segno di buon intenzioni e di rispetto. Se l'Ippogrifo ricambia il saluto, ci si può avvicinare senza timori, addirittura cavalcarlo.
L'Ippogrifo è ghiotto di insetti ma si nutre anche di insetti e piccoli mammiferi.
All'epoca della riproduzione costruisce il nido sul suolo e vi depone un solo grosso uovo fragile, che si schiude di li a ventiquattr'ore.
L'Ippogrifo implume è in grado di spiccare il volo entro una settimana, anche se ci vorranno mesi prima che possa accompagnare i genitori nei viaggi più lunghi e impegnativi.

Sulle origini dell’Ippogrifo ci sono versioni contrastanti, c’è chi dice che sia nativo della Grecia e chi delle catene montuose della Persia, qualunque sia la sua terra natia oggi è diffuso in Europa e in Nord America.

Come per il Cavallo Alato, il proprietario di un Ippogrifo deve esercitare un Incantesimo di Dissimulazione su di esso a intervalli regolari per evitare che i babbani riconoscano questa magiche creature.
Tale incanto va eseguito quotidianamente perchè i suoi effetti tendono a dileguarsi.


Ippogrifo è presente 57 volte nelle nostre citazioni dai Libri di Harry Potter.
Leggile Ora

1 immagini nella Galleria Fotografica di PotterHeads.Net raffigurano Ippogrifo
Guardale Ora





Info
Stai guardando TID 43
(EID 123 - REV 1 By Sibilla_Strangedreams)
September 24, 2009

R0 R1 R2

0 visualizzazioni

Modifica