Perch tutti gli studenti devono andare a King's Cross?

(anche Why Do All the Kids Have to Go to King's Cross? by Steve Vander Ark, Perch tutti gli studenti partono da Londra?)
    Pagina Catalogata come Supposizioni, teorie, approfondimenti

Proveniente da ricerca case - Vedi alternative

Testo Orginale

Perch tutti gli studenti devono andare a King's Cross? Harry Potter - PotterPedia.it


Sembra un po' strano che tutti debbano andare a Londra per arrivare in Scozia. Dopotutto, per una buona parte di ragazzi sarebbe sicuramente meglio andare ad Hogwarts direttamente dalle loro case o, eventualmente, prendere il treno in un punto lungo il suo percorso. Quindi: Perch tutti partono da Londra?

Ci sono un paio di possibili risposte a questa domanda. Prima di tutto, a Londra c' Diagon Alley, e tutti i ragazzi devono andare li comunque per comprare tutto il materiale. Dal momento che devono andare a Diagon Alley, ha senso che loro vadano poi da li alla stazione. Anche gli studenti che vengono dall'Irlanda per esempio Seamus devono andare a Londra in ogni caso.

Perch tutti gli studenti devono andare a King's Cross? Harry Potter - PotterPedia.it


C' anche una risposta ancora migliore, comunque. Perch tutti i ragazzi devono andare a King's Cross? Perch da qui che il treno parte. Pensateci. Noi babbani pensiamo alle distanze tra dei posti in un modo diverso dei maghi. Loro possono utilizzare la Metropolvere, dopotutto, la quale ti porta ovunque grazie ad un camino collegato che si trova nella stanza accanto. Considerate il Nottetempo. Non viaggia per nessuna strada che noi babbani possiamo scegliere. Sembra quasi che viaggi in ordine alfabetico, e cos facendo salta da tutte le parti della Gran Bretagna in un batter d'occhio. Allora perch andare a King's Cross? Perch li che loro hanno bisogno di andare. La distanza non conta.

Perch tutti gli studenti devono andare a King's Cross? Harry Potter - PotterPedia.it



Ma allora, perch prendere un treno? Questa una domanda completamente diversa. La stazione e il treno rappresentano una porta fuori da un mondo dove i genitori dei ragazzi vivono pi o meno fianco a fianco con i babbani, un mondo dove la segretezza di primaria importanza. anche il mondo della loro giovinezza, della loro infanzia. La porta conduce in un mondo dove la segretezza non un problema, dove loro sono liberi di imparare, di crescere e di diventare quello per cui sono nati: maghi. Il mondo in cui entrano non connesso in alcun modo tangibile con quello dei loro genitori. Ci si aspetta che loro agiscano in maniera responsabile, che prendano decisioni su tutto dal momento in cui andare a letto al mangiare. Questo mondo non minimamente connesso a quello dei babbani. Persino il calendario sembra essere regolato in modo tale da far si che il primo giorno di scuola sia sempre un Luned.

Torna in cima





Testo Orginale link


It seems a bit weird that everyone would have to go to London to get to Scotland. After all, for quite a few kids it would certainly be closer to go directly to Hogwarts from their homes or possibly to catch the train at some point along the route. Why do they all go to London?

The Second War Begins There are a couple of possible answers to this. First of all, London is where Diagon Alley is, and all the kids will have to go there to get their supplies anyway. Since they have to go to Diagon Alley, it makes sense that they go from there to the station. Even the kids who come from Ireland -- Seamus, for example -- would need to come to London anyhow.

There is an even better answer, however. Why do all the kids have to go to King's Cross? Because that's where the train leaves from. Think about it. We Muggles think about distances between places in different ways than wizards do. They can use the Floo Network, after all, which makes anywhere with a connected fireplace as close as the next room. Consider the Knight Bus. It didn't travel by any route that we Muggles would choose. It almost seemed to be moving alphabetically, and in so doing it jumps all over Britain in the blink of an eye. So why go to King's Cross? Because that's where they need to be. Distance doesn't matter.

But then, why take a train at all? That's a whole different question. The platform and the train represent a doorway out of a world where their parents live more or less side by side with Muggles, the world where secrecy is of primary concern. It is also the world of their youth, their childhood. The doorway leads to a world where secrecy is not a problem, where they are free to learn and grow and become what they are born to be: wizards. The world they enter is not connected in any tangible way to the world of their parents. They are expected to act responsibly, make decisions about everything from bedtime to eating meals. This world doesn't even really connected to the world of Muggles. Even the calendar seems to be adjusted, since the first day of classes is always a Monday.








Info
Stai guardando TID 5084
(EID 46 - REV 3 By Kathryn_Thompson)
January 27, 2018

R0 R1 R2 R3

3746 visualizzazioni

Modifica