Quale regalo fare a Harry Potter per il suo 37° compleanno?

    Pagina Catalogata come Supposizioni, teorie, approfondimenti

Proveniente da ricerca case - Vedi alternative

Testo tradotto (italiano)
Testo originale (inglese)

SINONIMI:
What do you get The Boy Who Lived for his birthday?

Questo contenuto di Pottermore scritto da J.K. Rowling si interroga su quale regalo fare a Harry Potter per il suo 37° compleanno.

Torna in cima





Testo tradotto (italiano) link


Nel suo 37esimo compleanno, vogliamo riflettere sul tema di quale regalo da dare a Harry: il mago che ha già tutto. Harry ha ricevuto un bel po’ di di doni nel corso degli anni:è passato rapidamente da 'non ha mai ricevuto una biglietto di compleanno nella sua vita' (prima degli 11 anni) a una Firebolt e un Mantello dell'Invisibilità per Natale nel suo primo anno a Hogwarts.

Per quanto riguarda il suo compleanno, quale sarà mai un dono migliore di quello di sapere di possedere abilità magiche? A parte la torta schiacciata di Hagrid con un testo sgrammaticato, ovviamente.

Quindi, come amici e ammiratori del “ragazzo che è sopravvissuto” di mezza età, cosa possiamo offrire come segno della nostra stima in questo giorno speciale? Deve esserci qualcosa.


Buoni regali: non può funzionare!

In non gli piace parlare di questo, a Harry è stato lasciato un bel po’ di oro dai suoi genitori in eredità. Infatti i Potter sono sempre stati una famiglia benestante. Il suo lontano antenato Linfred di Stinchcombe accumulò una bella somma lavorando come pozionista medico e, Fleamont Potter, famoso uomo d’affari del ventesimo secolo, quadruplicò le casse familiari grazie alla sua invenzione della pozione per capelli usata ancora oggi, la Tricopozione Lisciariccio.

Quindi, procure a Harry un buono qualsiasi, sarebbe probabilmente ridondante. Per non parlare del fatto che Harry possiede una proprietà al centro di Londra al 12 di Grimmauld Place, ereditata da Sirius Black. Le case di città a pochi passi dalla metro valgono molto oggi, anche se dovreste occuparvi del ritratto urlante della madre di Sirius.

Fondamentalmente, se Harry vorrà andare a fare shopping, se la caverà bene anche senza il tuo piccolo buono regalo, grazie.


Abiti? Dimenticalo

Trovare indumenti adatti ad un'altra persona è abbastanza difficile. Soprattutto quando hanno gusti “diversi” in fatto di moda. Quello che stiamo dicendo è che tu non puoi impressionare qualcuno che possiede un mantello che possa renderti invisibile. O, anzi, paragonare la tua scelta a un maglione di Molly Weasley.


Una bici?

No. In qualche modo, pensiamo che lui concentrerà la sua attenzione solo per una qualsiasi versione aggiornata della Firebolt. Non ti sembrano due mezzi di trasporto totalmente diversi?


Un libro?

Scorri tutte le librerie che vuoi, niente che potrai trovare sarà utile quanto la copia di Harry di “Magia Difensiva Pratica: Come Usarla contro le Arti Oscure”; o divertente quanto la sua vecchia copia di “Dodici Passi Infallibili per Sedurre una Strega”, acquistata da Ron Weasley per il compleanno di Harry (wow!) ben 20 anni fa. La valutazione di Ron del libro - 'Non è un libro come gli altri' - e possiamo dargli ragione ancora oggi.


I prodotti per la cura del corpo, allora?

Da un lato Harry mostra un aspetto disordinato, con i suoi capelli indisciplinati quasi come un marchio di fabbrica. Ma è anche ben rasato. Questo grazie al suo brillante e affidabile incantesimo, datogli da Bill Weasley e Fleur Delacour (il cui padre ha promesso a Harry che gli avrebbe dato “la rasatura più liscia che avrebbe mai avuto”). Le lame di ricambio incantate potrebbero essere un'idea, ma noi immaginiamo che, se i prezzi dei rasoi .abbani possono essere presi ad esempio, ti conviene risparmiare qualche Galeone.


Biglietti per lo sport?

In qualche modo, immagina la presenza del famoso campione del Torneo Tremaghi e il trionfale capitano della squadra di Quidditch dei Grifondoro, potrebbe scoraggiare i giocatori. Solo una delle tante possibili problematiche.


Un nuovo telefono?

Andiamo, tutti sanno che la magia e l’elettronica non vanno per niente d’accordo. Vorremmo pensare che Harry tenesse in mano il frammento dello ‘specchio a due vie’ che gli era stato dato anni fa da Sirius Black - un modo molto più elegante di stare in contatto con la gente. Fintanto che queste persone si trovino nel pub di Aberforth Dumbledore, dove probabilmente si trova ancora l'altro specchio.


Quindi come fare?

Allora, cosa è rimasto di abbastanza conveniente, appropriato, personale e utile a un uomo di mezza età? Forse, dovremmo prendere esempio da Dobby: calzini!

Torna in cima

Testo originale (inglese) link


On his 37th birthday, we ponder the conundrum of what gift to give Harry: the wizard who already has pretty much everything.
Harry’s had a mixed bag when it comes to gifts over the years: he swiftly went from having ‘never received a birthday card in his life’ to Firebolts and Invisibility Cloaks for Christmas. As for his birthday, what will ever be a better gift than learning that you're a wizard? Apart from a squashed cake from Hagrid, obviously.

So, as friends and admirers of the middle-aged Boy Who Lived, what can we offer him as a token of our esteem on this day of days? There must be something.

Vouchers won’t cut it
While he generally doesn’t like to talk about it, Harry was left a sizable stash of gold by his parents after they died. In fact, the Potters were always a well-off family. His distant ancestor Linfred of Stinchcombe made a tidy sum as a gifted medicinal potioneer, and canny 20th-century businessman Fleamont Potter reputedly quadrupled the family coffers, largely thanks to his invention of Sleekeazy’s Hair Potion.

So, getting Harry some sort of gift token would probably be redundant. Not to mention the fact Harry owns a central London property at 12 Grimmauld Place, inherited from Sirius Black. Townhouses within walking distance of the Tube are worth a few bob nowadays, even if you do have to deal with the screaming portrait of Sirius’s mother.

Basically, if he wants to go shopping, he’ll manage just fine without your little voucher, thanks.

Clothes? Forget about it
Harry Potter and the Goblet of Fire
Picking out appropriate garments for another person is hard enough. Especially when they have little in the way of discernible fashion taste. All we’re saying is, you’re not going to impress someone who owns a cloak that can make you invisible. Or, indeed, a Weasley jumper.

A bike?
Nope. Somehow, we imagine he’ll stick to zooming around on whatever version of the Firebolt is out these days, if it’s all the same to you.

How about a book?
Harry Potter and the Chamber of Secrets
Scour all the bookshops you want, nothing you can find will be as useful as Harry’s copy of Practical Defensive Magic and Its Use Against the Dark Arts. Or as hilariously titillating as his old copy of Twelve Fail-Safe Ways to Charm Witches, bought by Ron for Harry’s birthday (wow!) 20 years ago today. Ron’s appraisal of the book – ‘It’s not all about wandwork’ – is as true today as it was then.

Grooming products, then?
On the one hand Harry cultivates a messy look, with his unruly hair almost a badge of honour and a trademark. But he’s also meticulously clean-shaven. This must be due to his trusty enchanted razor, gifted to him by Bill Weasley and Fleur Delacour (whose father promised Harry it would give him ‘ze smoothest shave you will ever ‘ave’). Enchanted replacement blades might be an idea, but we imagine, if Muggle razor prices are any guide, they’d set you back a few Galleons.

Sports tickets?
Irish team flying into the World Cup Stadium
VIEW FULL SCREEN
Harry Potter and the Goblet of Fire
Somehow, we imagine the presence of the famous Triwizard champion and triumphant Gryffindor Quidditch captain might put the players off a bit. Just a thought.

A new phone?
Come now, we all know magic and electronics don’t mix. We’d like to think Harry kept hold of the shard of two-way mirror given to him years ago by Sirius – a far more elegant way of staying in touch with people. As long as those people are standing at precisely the right spot in Aberforth Dumbledore’s pub, where the other mirror likely still hangs.

So, what’s left that’s affordable, appropriate, personal and useful to a middle-aged man? Maybe take a leaf out of Dobby’s book: socks.

Pottermore: What do you get The Boy Who Lived for his birthday?
Link diretto: https://www.pottermore.com/features/what-do-you-get-the-boy-who-lived-for-his-birthday









Info
Stai guardando TID 5576
(EID 46 - REV 0 By Mirco_Mcqueen)
August 1, 2017

R0

2555 visualizzazioni

Modifica