Quanto è sicuro Privet Drive?

(anche How Safe is Privet Drive? by Jen Reese)
    Pagina Catalogata come Supposizioni, teorie, approfondimenti

Proveniente da ricerca la%Polvere%Volante - Vedi alternative

Testo tradotto (italiano)
Testo originale (inglese)

Torna in cima





Testo tradotto (italiano) link



« “Siete stati entrambi attaccati da Dissennatori quest’estate?”
(Harry Potter e l’Ordine della Fenice)
»


Dopo gli eventi del quinto libro, non si può fare a meno di chiedersi se Harry ora sia davvero al sicuro a Privet Drive. La protezione ha raggiunto il massimo punto e i rischi iniziano ad essere più dei vantaggi? Ovviamente quando Voldemort era “Vapormort” e i più fedele mangiamorte erano incarcerati ad Azkaban, la protezione ha tenuto molto bene. Ma ora...

Dalla discussione con Silente alla fine del libro cinque, sembra che Harry deve effettivamente essere in casa perchè la protezione funzioni. Silente dice:

«
“Finché potrai chiamare casa il posto dove vive un consanguineo di tua madre, là non puoi essere toccato né colpito da Voldemort... Sa (Petunia) che accogliendoti ti ha con ogni probabilità donato quindici anni di vita
(Harry Potter e l’Ordine della Fenice)”. »


Ciò significherebbe che per tutto il tempo che Harry attraversa Magnolia Crescent, è in pericolo, sì? Non è chiaro esattamente fin dove si estende la "protezione". C'è un canone aggiuntivo che spiega che la protezione è solo in casa, in quanto Arthur e Sirius insistono sul fatto che Harry rimanga in casa dopo l'attacco dei Dissennatori, e Petunia / Vernon poi chiudono Harry nella sua stanza.

Indipendentemente dai limiti esatti, sappiamo che la protezione è solo da Voldemort, data la dichiarazione di Silente sopra.

Le incursioni in Privet Drive sono un elemento fondamentale ora durante le estati di Harry. Dobby e l’Avanguardia erano in grado di entrare in casa con uno sforzo apparentemente minimo. Non sappiamo se Dobby appariva, ma sa che è apparso fuori. Non sappiamo per certo che l’Avanguardia apparisse, ma sembra probabile. Harry chiese a Lupin:

« «Come facciamo ad andare dove andiamo?» chiese Harry.
    «Con le scope» rispose Lupin. «È l’unico modo. Tu sei troppo giovane per Materializzarti»
(Harry Potter e l’Ordine della Fenice) »


Poi cosa più grave, Arthur si collegò illegalmente alla casa con la Polvere Volante in HPCF4 (quell'azione mi mise molto a disagio, anche a voi?).

Queste incursioni implicano altre protezioni in atto, quelle che possono essere sollevate per i 'buoni'? Voldemort dice: "

« Ma come arrivare a Harry Potter? Perché è stato protetto meglio di quanto credo sappia lui stesso, protetto in modi architettati tempo fa da Silente, quando toccò a lui provvedere al futuro del ragazzo.”
(Harry Potter e il Calice di Fuoco)
»


I modi" (plurale) implicano più di un tipo di protezione, ma ciò non spiegherebbe come Dobby entrò a Privet Drive. Se c'erano altre protezioni, non sarebbero state sollevate per Dobby per convincere Harry a non andare Hogwarts, o incitare Harry a usare la magia.

Così lascia l'opzione che la protezione del sangue sia l'unica protezione, e Harry deve essere limitato alla casa perché questa protezione funzioni. Tuttavia la casa è facilmente accessibile a chiunque, ma non a Voldemort. Apparentemente Harry vede i difetti inerenti al sistema:

« «Probabilmente pensava che eri assolutamente al sicuro con i Babbani…» tentò Ron.
    «Davvero?» disse Harry, inarcando le sopracciglia. «Uno di voi due per caso è stato aggredito dai Dissennatori quest’estate?»
(Harry Potter e l’Ordine della Fenice) »



Sicuramente, io credo che "nessun posto è sicuro" quando Voldemort è in giro e Privet Drive è solo l'ultimo dell'elenco. Hogwarts sembra essere l'ultimo bastione rimanente, e c'è anche una lenta erosione di protezione. La guerra è appena iniziata, e sembra probabile che Privet Drive diventerà un campo di battaglia. Adesso , mi chiedo, come potrà gestire la cosa Zio Vernon?




Torna in cima

Testo originale (inglese) link



Have either of you been attacked by Dementors this summer? - Harry Potter (OP4)



After the events of book five, one can't help but wonder whether Harry is really safe now in Privet Drive. Has the protection reached critical mass at this point, and are the risks beginning to outweigh the benefits? Obviously when Voldemort was Vapormort, and the most loyal Death Eaters were incarcerated in Azkaban, the protection held up very nicely. But now...

From the discussion with Dumbledore at the end of book five, it seems that Harry must actually be in the house for the protection to work. Dumbledore says, "While you can still call home the place where your mother's blood dwells, there you cannot be touched or harmed by Voldemort... She {Petunia} knows allowing you houseroom may well have kept you alive for the past fifteen years (OP37)". That would imply that all the time Harry is cruising around Magnolia Crescent he is in danger, yes? It is not clear exactly how far the "protection" extends. There is additional canon that the protection is only in the house, since both Arthur and Sirius insist Harry stay in the house after the Dementor attack, and Petunia/Vernon then lock Harry in his room.

Regardless of the exact boundaries, we know the protection is only from Voldemort, given Dumbledore's statement above.

Incursions into Privet Drive are a staple now during Harry's summers. Dobby and the Advance Guard were able to enter the house with seemingly minimal effort. We don't know if Dobby apparated in, but do know he apparated out . We don't know for certain that the Advance Guard apparated either, but it seems likely. Harry asked Lupin, "How're we getting...wherever we're going?" and Lupin responded, "Brooms. Only Way. You're too young to Apparate (OP3)." Then most ominously, Arthur illegally connected the house to the Floo Network in GF4 (that action made me very uncomfortable, anyone else?).

Do these incursions imply other protections in place, ones that can be lifted for the 'good guys'? Voldemort does say, "But how to get to Harry Potter? For he has been better protected than I think even he knows, protected in ways {emphasis mine} devised by Dumbledore long ago, when it fell to him to arrange the boy's future (GF33). "Ways" (plural) implies more than one type of protection, but that wouldn't explain how Dobby entered Privet Drive. If there were other protections, they wouldn't be lifted for Dobby to convince Harry not to go to Hogwarts, or incite Harry to use magic.

So that leaves the option that the blood protection is the only protection, and Harry must be confined to the house for this protection to work. Yet the house is easily accessible to anyone but Voldemort. Harry apparently sees the flaws inherent in the system:

"I think he thought you were safest with the Muggles--" Ron began.
"Yeah?" said Harry, raising his eyebrows. "Have either of you been attacked by dementors this summer?" - OP4


Of course, I guess the whole idea is 'no place is safe' when Voldemort is around, and Privet Drive is just the latest to join the list. Hogwarts seems to be the last remaining bastion, and there's been a slow erosion of protection there as well. The war has just begun, and it seems likely indeed that Privet Drive will become a battleground. Now how will Uncle Vernon handle that, I wonder?








Info
Stai guardando TID 5116
(EID 46 - REV 1 By Marina_Lightwood)
August 10, 2017

R0 R1

5006 visualizzazioni

Modifica