Greyback, Fenrir

    Pagina Catalogata come Personaggi dei libri - Adulti

Tabella Riassuntiva
Prima guerra dei maghi
Seconda guerra dei maghi
Aspetto fisico
Personalità e tratti

Mago Famoso
Denominazione Fenrir Greyback
Data Nascita prima del 1945 circa
Data Morte N.N.


Fenrir Greyback Harry Potter - PotterPedia.it


Fenrir Greyback è un mago che, nel corso della sua vita fu morso da un Lupo Mannaro e di conseguenza infettato da Licantropia. Per gran parte della sua vita il suo unico obbiettivo era quello di infettare quante più persone possibile al fine di creare abbastanza lupi mannari per dominare il mondo magico.


Torna in cima





Prima guerra dei maghi link



Verso la metà degli anni '60, la quantità di attività magica oscura in tutto il paese stava crescendo costantemente. Mentre pochi sapevano cosa c'era dietro tutto, questo era infatti un precursore della prima ascesa al potere di Lord Voldemort . I Mangiamorte stavano reclutando creature Oscure per aiutarli a rovesciare il Ministero della Magia, e tra questi c'era Fenrir Greyback, che non si unì ai Mangiamorte non perché credeva pienamente nella causa di Voldemort, ma perché allearsi con loro gli avrebbe dato un maggiore accesso a potenziali vittime.
Sebbene considerato un Mangiamorte dai nemici del Signore Oscuro, a Greyback non fu dato il Marchio Oscuro sul suo avambraccio né fu mai accettato come Mangiamorte da coloro che appartenevano alla cerchia più intima di seguaci di Voldemort.
Nonostante i servizi di Greyback alla loro causa, Fenrir era usato come arma da Voldemort, che spesso usava il famigerato lupo mannaro per intimidire le persone. Fu intorno al 1965, dopo uno di questi attacchi che provocò la morte di due bambini Babbani, che Greyback fu portato per essere interrogato davanti al Ministero della Magia . A causa dell'allora inadeguatezza del Registro dei lupi mannari il Ministero non sapeva che Greyback fosse un lupo mannaro, e fece finta di essere un vagabondo Babbano che era stupito di trovarsi in una stanza piena di maghi e inorridito al discorso su i bambini morti.

I suoi abiti sporchi e la mancanza di una bacchetta riuscirono a convincere la maggior parte della commissione, sebbene Lyall Lupin non si fece ingannare così semplicemente dato che riconobbe alcuni caratteri identicativi del Lupo Mannaro. L.Lupin propose di tenere in detenzione Greyback fino alla successiva luna piena, che era, per coincidenza ad un giorno di distanza. I membri del comitato ignoranti lo ritennero inutile e Greyback iniziò a schernire Lupin, che si arrabbiò e descrisse i lupi mannari come "senz'anima, malvagi e che non meritava altro che la morte ".
A Lupin fu ordinato di uscire dalla stanza, il capo del comitato si scusò con Greyback e il lupo mannaro fu rilasciato. Prima che il mago che lo stava scortando fuori dall'aula potesse lanciare un incantesimo di memoria sul "vagabondo Babbano" in modo che potesse dimenticare di essere stato al Ministero, Greyback lo sopraffece e fuggì con altri tre complici lupo mannaro. Appena fuggito, iniziò a pianificare la sua vendetta sul mago che l'aveva offeso.
Poco prima che Remus Lupin, il figlio di Lyall Lupin, compisse cinque anni fu attaccato da Greyback. Mentre il bambino dormiva tranquillamente nel suo letto, Greyback forzò la finestra e lo morse. Lyall raggiunse la camera da letto in tempo per salvare suo figlio e per cacciare il lupo mannaro evocando una serie di potenti maledizioni. L'atto, tuttavia, era compiuto, e Remus Lupin divenne un lupo mannaro a tutti gli effetti da quel momento in poi.
Mentre la guerra dei maghi continuava e cresceva sempre più feroce, così fece Greyback, che alla fine divenne così famoso per la sue malefatte che il Ministero della Magia lo etichettò come ricercato
Dopo la presunta morte di Voldemort nel 1981, Greyback fu uno dei numerosi seguaci del Signore Oscuro che credevano che fosse morto e quindi non tentò di trovarlo.
Con il Signore Oscuro sparito, e con lui, le false promesse di concedere ai lupi mannari un posto di alto onore e privilegio nel regime che intendeva stabilire dopo la sua vittoria in guerra, il famigerato Licantropo continuò ad attaccare streghe e maghi di propria iniziativa , in particolare i bambini. Durante questo periodo, ha avuto molti scontri con l' Unità di cattura dei lupi mannari del Dipartimento del Ministero per la regolamentazione e il controllo delle creature magiche , e nonostante fossero riusciti a catturarlo in diverse occasioni, non riuscirono a trattenerlo per molto tempo prima che lui fuggisse e tornare di nuovo in libertà.


Torna in cima

Seconda guerra dei maghi link



Con il ritorno di Voldemort nel 1995 ,iniziò a radunare le sue vecchie forze per rinnovare la sua guerra sul mondo magico. Greyback tornò dalla parte di Voldemort. Nel luglio del 1996 , poco dopo la Battaglia del Dipartimento dei Misteri , Greyback e diversi Mangiamorte hanno fatto irruzione in Diagon Alley , rapendo il Garrick Ollivander .
Greyback continuò nel suo ruolo di esecutore e arma di terrore per conto di Voldemort. Più tardi, nell'aprile del 1997, Greyback attaccò il figlio di cinque anni della signora Montgomery quando rifiutò di collaborare con i Mangiamorte. Il ragazzo in seguito morì per le sue ferite.
Ad un certo punto Greyback iniziò a uccidere e mangiare le sue vittime anche mentre era in forma umana.
Greyback, insieme a diversi Mangiamorte , invase Hogwarts il 30 giugno 1997. Domandò beffardo a Silente se era contento di vederlo, a cui Silente rispose che non lo era. Silente era piuttosto disgustato nello scoprire che Greyback era cannibale e attaccava le persone nella sua forma umana.
Fenrir era tra quelli che esortarono Draco Malfoy a uccidere il Preside. Durante la successiva battaglia contro membri dell'Ordine della Fenice e dell'Esercito di Silente , Greyback attaccò Bill Weasley, rovinandogli il volto. Fortunatamente per Bill, Greyback non era nella sua forma di lupo quando lo attaccò, quindi non sarebbe stato un vero lupo mannaro, ma avrebbe avuto solo preferenza per la carne al sangue invece che ben cotta..
Greyback provò a mordere Harry Potter durante la battaglia, ma Harry ha reagì paralizzandolo temporaneamente. Molto probabilmente Greyback è stato catturato a seguito della battaglia insieme a Corban Yaxley e agli altri Mangiamorte, e presumibilmente fu mandato ad Azkaban, anche se sarebbe fuggito circa un mese dopo.
Nel marzo del 1998, Greyback e la sua banda catturarono Harry Potter, Hermione Granger e Ron Weasley dopo aver innescato l'incantesimo Taboo sul nome di Voldemort. I tre ragazzi furono portati a Villa Malfoy dove risiedevano Lucius , Narcissa e Draco Malfoy, così come Bellatrix Lestrange. Greyback sperava di ricevere la ricompensa di duecentomila Galeoni per aver catturato Potter, ed era anche desideroso di mordere Hermione. Tuttavia, Bellatrix individuò la spada di Godric Grifondoro tra i possedimenti dei prigionieri e si preoccupò, poiché aveva creduto che quella fosse nella sua camera blindata alla Gringott . Successivamente i Ghermidori e i Mangiamorte furono infine contrastati con l'aiuto di Dobby, il vecchio elfo domestico dei Malfoy, e da Harry e gli altri prigionieri che riuscirono a scappare.

Fenrir Greyback Harry Potter - PotterPedia.it


Fenrir Greyback era presente nella Battaglia di Hogwarts, dove fu respinto da Hermione Granger mentre feriva a morte e alla fine uccideva Lavanda Brown. Colpì la ringhiera della scala di marmo e tentò di rimettersi in piedi, ma prima che potesse, fu colpito alla testa da una sfera di cristallo di Sybill Cooman.
Più tardi, fu presente quando Voldemort tentò di uccidere Harry Potter nella Foresta Proibita . Nel seguito della battaglia, fu sconfitto da Ron Weasley e Neville Paciock nella Sala Grande.

Non è chiaro se Greyback sia sopravvissuto alla battaglia di Hogwarts in tal caso fu probabilmente mandato ad Azkaban per la sua associazione con i Mangiamorte e per i suoi crimini durante la Seconda Guerra dei Maghi.


Torna in cima

Aspetto fisico link



Fenrir era un uomo grosso, con capelli e baffi grigi arruffati. Aveva i denti aguzzi e lunghe unghie giallastre. Quando indossava gli abiti da Mangiamorte, si notava bene che gli fossero scomodi. Non aveva il marchio oscuro marchiato sul braccio, nonostante la sua stretta associazione con i Mangiamorte .


Torna in cima

Personalità e tratti link



Gli piaceva attaccare le persone, in particolare i bambini, e provava piacere per la sua brutalità. A un certo punto divenne cannibale cioè azzannando persone e mangiandole anche sotto forma umana, aumentando notevolmente la sua notorietà.
Durante la sua cattura di Hermione Granger , le minacce nei suoi confronti avevano connotazioni sia cannibali che sessuali. Greyback era anche avido, infatti continuava a discutere con la famiglia Malfoy su chi avrebbe rivendicato i doni e la gloria di aver cattuto Harry Potter.
Nonostante la sua ferocia mostrò paura nei confronti di quelli più potenti di lui, come mostrato quando indietreggiò intimidito quando Severus Snape arrivò per uccidere Albus Silente o quando era troppo diffidente per avvicinarsi a Bellatrix dopo che lei lo aveva messo in ginocchio violentemente. Era ben consapevole della mancanza di rispetto che riceveva dai Mangiamorte e che loro avrebbero rivendicato tutta la gloria se avessero portato loro Harry Potter anziché direttamente a Voldemort. La ferocia di Greyback era ciò che lo differenziava dalla maggior parte degli altri lupi mannari: mentre la maggior parte di loro mordeva e infettava involontariamente solo durante il loro stato animale, Greyback in realtà si spingeva fino a mangiare e uccidere di proposito sia nella sua forma umana che animale.
Greyback è temuto più della maggior parte dei lupi mannari a causa della sua brutalità,
Essendo un lupo mannaro e quindi non sottoscrivendo le opinioni dei Mangiamorte sulla superiorità razziale, Greyback non era marchiato con il Marchio Oscuro , nonostante fosse invitato tra i ranghi dei Mangiamorte e gli fosse permesso di indossare le loro vesti. Ciò potrebbe essere dovuto al fatto che Lord Voldemort era prevenuto nei confronti dei lupi mannari. La repulsione che gli altri Mangiamorte provavano nei confronti di Greyback era probabilmente dovuta alla sua licantropia e alle sue implicite perversioni sessuali.
Fenrir ha anche dimostrato di avere una bassa tolleranza per gli insulti e di essere assai rancoroso.




Fenrir Greyback è presente 11 volte nelle nostre citazioni dai Libri di Harry Potter.
Leggile Ora





Ultimi Articoli Correlati

Cambio di Trama nel PMS? Fenrir Greyback attacca Bill o Arthur? 2008-07-19 19:39:38
Info
Stai guardando TID 2176
(EID 114 - REV 2 By Charlotte_Mills)
April 16, 2020

R0 R1 R2

21499 visualizzazioni

Modifica