Olivander

(anche Ollivander’s Wand Shop)
    Pagina Catalogata come Luoghi del Mondo Magico - Luoghi di Diagon Alley

Nota
Ecco alcune delle bacchette vendute da Olivander
Curiosita

Olivander Harry Potter - PotterPedia.it

Negozio dall'aspetto angusto che si trova a DiagonAlley in uno degli edifici più antichi della magica strada.
Un'insegna a lettere d'oro scortecciate recita "Olivander - fabbrica di bacchette di qualità superiore dal 382 a.C.". La vetrina del negozio è polverosa e vi è esposta un'unica bacchetta su di un cuscino di porpora stinto. Entrando, un lieve scampanellio annuncia l’arrivo del nuovo cliente.

Olivander Harry Potter - PotterPedia.it


All’interno il locale è molto piccolo e appare vuoto tranne che per una sedia con zampe esili e per un vetusto bancone impolverato. Le pareti, invece, sono gremite di mensole fino al soffitto dove, impilate in bell'ordine, vi sono le bacchette riposte in piccole scatole individuali.

Olivander Harry Potter - PotterPedia.it


Il proprietario, Olivander, è un uomo anziano e canuto con due grandi occhi sbiaditi che illuminano la penombra del negozio come due astri lunari. Nonostante l’aspetto svampito egli è dotato di una memoria eccezionale e ricorda ogni bacchetta che ha venduta. Per determinare la bacchetta migliore per una strega o un mago, il signor Olivander misura varie parti del corpo, come la distanza tra le narici o la lunghezza del braccio disteso, e poi controlla le reazioni della bacchetta in mano al potenziale acquirente: infatti, come il saggio bottegaio sostiene è sempre la bacchetta a scegliere il mago e non viceversa.

Torna in cima





Nota link


Il 31 luglio del 1996 Olivander è stato rapito dai Mangiamorte per ordine di Lord Voldemort e il negozio è rimasto chiuso fino alla sua liberazione avvenuta nel maggio del 1998 (HP DdM).
Uno degli ultimi clienti prima del rapimento è stato Neville Paciock ma, negli anni precedenti, molti dei maghi e delle streghe che hanno studiato alla Scuola di Magia e Stregoneria di Hogwarts hanno fatto i loro acquisti in questo negozio.

Torna in cima

Ecco alcune delle bacchette vendute da Olivander link



• La bacchetta di Cedric Diggory era in legno di frassino misura 12 ¼" con anima in crini di Unicorno, piacevolmente elastica e molto affidabile (HP CdF).

• La bacchetta di Lily Evans era in salice misura 10 ¼", non si sa di che cosa avesse l’anima ma di certo era uno strumento molto indicato per eseguire gli Incantesimi più complessi e raffinati.

• La bacchetta di Hermione Granger era in legno di vite misura10 ¾ " con anima in corda di cuore di Drago. Questa bacchetta è stato confiscato quando il trio è stato catturato nel 1998 e, dopo la fuga dalla Tenuta Malfoy, Hermione si è impossessata di quella di Bellatrix Lastrange (HP DdM).

• La bacchetta di Rubeus Hagrid era di legno di rovere misura 16". Non si sa cosa avesse come anima ma di certo aveva un aspetto piuttosto tortuoso, fu spezzata quando il giovane venne espulso dalla Scuola di Magia e Stregoneria di Hogwarts, i suoi pezzi sono quasi certamente nascosto nell’ombrello rosa di Hagrid (HP PF).

• La bacchetta di Bellatrix Lestrange era in legno di noce misura 12 ¾ " con anima in corda di cuore di Drago. Questa bacchetta, descritta come inflessibile, passò in possesso di Hermione Granger, dopo la battaglia avvenuta alla Tenuta Malfoy, nel 1998 (HP DdM).

• La bacchetta di Neville Paciock era in legno di biancospino lunga 10 " con anima in crini di Unicorno, è stata una delle ultime bacchette vendute da Olivander, prima di sparire nel 1996 (HP PM).

• La bacchetta di Draco Malfoy era in legno di ciliegio misura 13 " con anima in crini di Unicorno. Essa passò in possesso di Harry Potter dopo lo scontro avvenuto alla Tenuta Malfoy e fu da lui tenuta finché non riparò la sua prima bacchetta usando la Elder Wand (HP DdM).

• La prima bacchetta di Harry Potter era in legno di agrifoglio misura 11", con anima in piuma Fenice, essa è “sorella” di quella di Lord Voldemort, poiché le piume contenute al loro interno provengono dalla stessa creatura magica, Fanny, la fenice di Albus Silente. Ed è per questa ragione che, scontrandosi, le due bacchette hanno generato il fenomeno del Incanto Reversus (HP CdF). La bacchetta di Harry venne rotta nel dicembre 1997 durante la fuga da Godric's Hollow ed è stata riparata con la Elder Wand nel maggio 1998 (HP DdM).

• La bacchetta di James Potter era in legno di mogano misura 11". Non si sa cosa avesse come anima ma di certo era una bacchetta eccellente per le trasfigurazioni.

• La bacchetta di Peter Minus era in legno di castagno misura 9 ¼ con anima in corda di cuore di Drago. Questa bacchetta è di proprietà di Codaliscia, solo a partire dal 1996 ed è passata in possesso di Ron Weasley dopo la scaramuccia avvenuta alla Tenuta Malfoy nel 1998 (HP DdM).

• La bacchetta di Tom Orvoloson Riddle, alias Lord Voldemort era in legno di tasso misura 13 ½” con anima in piuma Fenice, ed era “sorella” di quella di Harry Potter, poiché le piume contenute al loro interno provengono dalla stessa creatura magica, Fanny, la fenice di Albus Silente. Ed è per questa ragione che, scontrandosi, le due bacchette hanno generato il fenomeno del Incanto Reversus (HP CdF).

• La prima bacchetta di Ron Weasley, passatagli dal fratello maggiore Charlie Weasley, era in frassino misura 12" bacchetta, con anima di crini di Unicorno ed è stata gravemente danneggiata nel settembre 1992 dopo un scontro con il Platano Picchiatore (HP CdS). La sua seconda bacchetta era in salice misura 14" con anima in crine di Unicorno ed è stata confiscata nel 1998 quando il trio venne catturato ma, dopo la fuga dalla Tenuta Malfoy, il giovane si è impossessato di quella di eter Minus (HP DdM).

Torna in cima

Curiosita link


Il signor Olivander non solo produce e vende bacchette ma ha anche il delicato compito di spezzare quelle vecchie o di proprietà di maghi privati del proprio catalizzatore di energia, ad esempio è lui a rompere la bacchetta di Rubeus Hagrid quando venne espulso da Hogwarts al terzo anno di scuola (HP CdS).





Olivander è presente 102 volte nelle nostre citazioni dai Libri di Harry Potter.
Leggile Ora

1 immagini nella Galleria Fotografica di HarryWeb.net raffigurano Olivander
Guardale Ora

Cronologia


-382
Olivander inizia a vendere bacchette di altissima qualità
il luogo in cui la famiglia Olivander iniziò la sua attività non è noto, ma è noto che Diagon Alley non esisteva nel 382aC (il primo insediamento principale di Londra fu fondato dai Romani nel 43 dC)





Ultimi Articoli Correlati

Possibile ritorno di Olivander 2008-05-25 22:03:45
Info
Stai guardando TID 3443
(EID 115 - REV 3 By Marina_Lightwood)
August 21, 2017

R0 R1 R2 R3

41087 visualizzazioni

Modifica